Archivio | marzo, 2014

una bontà sconveniente

30 Mar
photo by web

photo by web

 

Di questa mamma non conosco il nome, non ho mai pensato di chiederglielo, né ho mai avuto la tentazione di sbirciare l’anagrafica in cartella. Che si chiamasse Giuseppina o Samantah non avrebbe aggiunto nulla al fatto fondamentale che lei fosse capitata lì, nella stanza numero uno, con il suo piccolo grande carico di sofferenza, esattamente nei giorni strani di una mia pre-disposizione, sai quando sei consapevole che non aspetti altro che d’imbatterti in un fiore per stordirti al suo profumo.

Continua a leggere

Annunci

la doppia vita di Amerigo Frachey

26 Mar
photo by c.calati

photo by c.calati

Non sarà colpa delle Poste se questa lettera tornerà al mittente. Ancora non so a chi indirizzarla, per ora sulla busta ho disegnato a matita un grosso punto di domanda.
Non so più bene chi sono, è questo che vorrei dire e non so a chi, che chi mi stava intorno già lo sa e ormai mi ha dato perso.
E pensare che un tempo ero assai meticoloso, vedevo la vita come un grande lavoro a incastri, dove i numeri, gli affetti, le consuetudini, erano certezze, pezzi precisi, così rassicuranti quando li sistemavo, ciascuno nella casella giusta.
Poi, improvvisamente è cambiato tutto.
No, anzi, sono cambiato io.
Ho iniziato una seconda vita.
Ero il ragionier Amerigo Frachey, dirigente della Banca Sigurtà di Aosta, sposato con Ada Vicquery e padre di due splendidi ragazzi. Ora sono Igo Frachey, artigiano del legno, che vive solitario, alla meno peggio, senza più contatti con moglie e figli.

Continua a leggere

lische di pesce fesso 4

22 Mar
foto by c.calati

foto by c.calati

 

                                      

 

strategie: fingermi più fesso di quanto sono fesso è un modo intelligente (?) per sembrare intelligente. Continua a leggere

equin’ozio

19 Mar
photo by tiziana legger

photo by tiziana legger

 

Ricordi il buio delle cinque poco più che ieri? Era tempo da impiegati al cartellino, timbravano l’uscita e il sole andava via. Continua a leggere

Raffaele a nove anni…

15 Mar
photo by c.calati

photo by c.calati

 

Raffaele è la terza volta che si presenta in Pronto Soccorso nel giro di 24 ore. Ha nove anni ma l’aspetto e la taglia sono di un dodicenne ben piantato e indubbiamente sano. Continua a leggere

parole sulla pelle*

11 Mar
photo by c.calati

photo by c.calati

Abituato a ritrarre ragazzine ai primi ormoni o poco più, tutte ambizione e timidezza, lei, che doveva aver toccato la trentina, mi sembrò un’aliena. Aveva un corpo  burroso e un volto forse grazioso ma sciupato, da angelo che in volo s’era spezzato un’ala e perso più di qualche piuma. Continua a leggere

sfogliando Margherita

8 Mar
foto by t.legger

foto by t.legger

Contentezza è sfogliare Margherita e non trovare petali “non m’ama” Continua a leggere