sfogliando Margherita

8 Mar
foto by t.legger

foto by t.legger

Contentezza è sfogliare Margherita e non trovare petali “non m’ama”

photo by m.calati

photo by m.calati

photo by m.calati

photo by m.calati

photo by m.calati

photo by m.calati

photo by m.calati

photo by m.calati

photo by m.calati

photo by m.calati

photo by m.calati

photo by m.calati

In ogni immagine sapere che mi è figlia. Come me, lei osserva e racconta

Annunci

16 Risposte to “sfogliando Margherita”

  1. menteminima 8 marzo 2014 a 11:00 #

    Bellezza vera.

  2. the pellons' 8 marzo 2014 a 22:00 #

    Bellissima, bellissime foto. 🙂

    • massimolegnani 9 marzo 2014 a 11:44 #

      Il ginko, la noce, la ragazza, lo zucchero, il melograno, a me sembrano racconti.
      🙂
      ciao pel
      ml

  3. gelsobianco 8 marzo 2014 a 23:41 #

    “In ogni immagine sapere che mi è figlia. Come me, lei osserva e racconta”

    Io resto in un silenzio colmo.
    Di fronte alla bellezza vera profonda, che qui incontro, le parole non servono.

    Un mio sorriso per te, ml, e per Margherita, “una bellezza di figlia!:-)” davvero.
    gb

    • massimolegnani 9 marzo 2014 a 11:47 #

      Abbiamo due forme espressive differenti, io e lei, eppure ci assomigliamo

      Un saluto e un grazie a te gb
      ml

      • gelsobianco 9 marzo 2014 a 14:30 #

        Ogni fotografia di tua figlia potrebbe essere un tuo racconto.
        Tu hai trasmesso a Margherita qualcosa di profondamente tuo.
        Lei lo ha accolto in sè e lo esprime in una sua forma diversa.
        Sì, vi assomigliate. Riuscite entrambi a comunicare emozione viva.
        Spesso sono scatti di tua figlia che illustrano la tua scrittura.
        E’ bello tutto questo!

        Sorrido
        gb

      • massimolegnani 9 marzo 2014 a 15:00 #

        🙂

        Date: Sun, 9 Mar 2014 12:30:13 +0000 To: agilulfo_@hotmail.it

  4. aliota 10 marzo 2014 a 00:37 #

    raccontare con le immagini, siano esse visive o verbali, è un talento ed un dono preziosissimi! buon sangue non mente, doc 🙂

  5. monika santi 10 marzo 2014 a 21:26 #

    grazie per averci dato la possibilità d’ammirare. sono foto pregevoli, vestite con frasi altrettanto, che traboccano amore.
    io, in soggettiva, ammaliata (ma tanto) dalla noce per equilibri e colore.

    • massimolegnani 11 marzo 2014 a 08:58 #

      io non so scegliere una preferita, lo zucchero, le noci, il melograno, la prima foto della ragazza lentigginosa che mi sembra un cristo ligneo, le foglie di gimko…non saprei 🙂
      grazie monica
      ciao
      ml

  6. malosmannaja 15 marzo 2014 a 12:11 #

    nella prima foto (che non è di Margherita, però, mi sembra di capire) è spettacoloso il graffio nel muro che pare uscire, come un guizzo di spumante, dall’obiettivo della fotografa (lo sbaffo giallo scrostato in cui pare frangersi prima di uscire dalla foto mi fa immaginare che le ricadrà addosso).
    delle altre foto molto mi piacque la prima dove in basso in basso, quasi nascosta sul margine inferiore, ho intravisto una striscia sottile di case (paesaggio urbano notturno) sotto l’enorme cielo nero stellato di granelli di zucchero…
    : )

    • massimolegnani 15 marzo 2014 a 16:29 #

      La prima (che non e’ di Margherita, ma e’ Margherita) piace molto anche a me. Quanto alla foto dello zucchero, i granelli periferici si fanno cielo stellato o fari d’auto nella notte.
      Ciao
      ml

  7. giuliagunda 2 ottobre 2014 a 22:50 #

    Sono foto splendide, il talento è di famiglia. 🙂

    G.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: