Archivio | agosto, 2014

la falsariga

30 Ago
photo by margherita calati

photo by margherita calati

 

 
Dicono che più s’invecchia e più frequenti affiorino i ricordi. Dicono così, ma a me che invecchio ogni cosa si scolora. Mi volto spesso indietro, però non trovo tracce, come avessero passato la scopa sui miei passi.  Continua a leggere

Annunci

lische di pesce fesso 8

28 Ago
foto by c.calati

foto by c.calati

 

 

Ozio: Continua a leggere

occhi nudi (2)

25 Ago
m.calati

m.calati

 

 

Parlava solo a lui la donna dal nome sconosciuto e aveva occhi luminosi dritti nei suoi. Chiacchiere schiette su fatti minori e piccole emozioni che Camillo stava assaporando come una confidenza rara. Ma se confidenza era, durò poco. Continua a leggere

scendendo su Cortina

22 Ago
c.calati

c.calati

 

 

Alle otto del mattino il piazzale del lago era deserto. Michele nell’attesa controllò  con gesti meticolosi che nello zaino non mancasse nulla. Intanto pensava alla telefonata di due giorni prima, gli riecheggiava in testa la voce irata di Giulia. Continua a leggere

quel che rimane..

18 Ago
photo by c.calati

photo by c.calati

 

 

..è quella nostalgia che lenta si sfarina e fine fine si deposita, polvere nel cuore. Non ha più una provenienza o un volto a cui rivolgersi, col tempo ha perso i connotati e un motivo per esistere, eppure è lì, palpabile e odorosa. Continua a leggere

cose di casa (inutili e irrinunciabili)

16 Ago
photo by c.calati

photo by c.calati

 

Plumbago  L’ultimo arrivato è lui, entrato un anno fa in casa dentro un vaso. Che bisogno c’era di questo fiore sconosciuto, che già avevamo il glicine, le ortensie e tante rose? Inutile plumbago mi ero detto sistemandolo in terrazzo in un luogo poco nobile a far da quinta ai bidoni della differenziata. Inutile plumbago Continua a leggere

ciao Robin

13 Ago
photo by c.calati

photo by c.calati

 

 

Abbiamo iniziato assieme, sai, io e te, quasi coetanei e affini per carattere, che anche a me piace metterla sul ridere. Continua a leggere