ciao Robin

13 Ago
photo by c.calati

photo by c.calati

 

 

Abbiamo iniziato assieme, sai, io e te, quasi coetanei e affini per carattere, che anche a me piace metterla sul ridere. Abbiamo iniziato assieme, tu alla TV dei ragazzi, io con i ragazzi, anzi bambini, che più che curare intrattenevo, una specie di dottore-istitutore-tuttofare in quell’ospedalino per piccoli cronici malati, soprattutto di povertà. Alle cinque accendevo il televisore nel salone e loro a entusiasmarsi a Mork di cui capivano metà delle battute ma capivano quel sorriso che spandevi innocente e contagioso. E Giuseppe che era sordo mi tirava per il camice perché gli spiegassi a gesti quel che non sentiva e mi prendeva il fonendo di tasca e se lo infilava nelle orecchie perché così percepiva qualche vibrazione e allora rideva come ti ascoltasse parola per parola.  E pure io ridevo e apprezzavo il tuo personaggio stralunato, infagottato in una salopette spropositata,  piombato sulla terra non so più da dove, a cui tu davi una faccia e uno spessore che ero certo che di lì avresti preso il volo. E sei volato nel successo ma non hai cambiato faccia, io che volavo basso ti seguivo con orgoglio perché tra un sorriso e una battuta mi indicavi qualcosa di più serio, un modo e un come stare al mondo. Quanto mi hai insegnato con Patch Adams e sarà un caso ma è da allora che ho tolto il camice per magliette buffe e ho sempre un naso rosso nella tasca. Io che non amo i film americani mi sono commosso quando sei salito sopra il tavolo o quando pronunciavi con quella tristissima faccia allegra goodmorning vietnam, o anche solo quando suonavi il sax fuori dalla finestra nel ruolo dell’immigrato russo a NewYork in un film senza più titolo.

Che dietro il tuo sorriso si nascondesse una disperazione che a tratti tracimava l’ho sempre saputo, in fondo bastava guardarti bene per saperlo. Quindi ora, anche se ho perso un amico, mi viene da dirti hai fatto bene, Robin. Un tulipano per te, buon sonno.

 

Annunci

26 Risposte to “ciao Robin”

  1. Donatella Calati 13 agosto 2014 a 14:33 #

    non ci crederai ma seguivamo le stralunate vicende di Mork anche io e Aldo alla fine di una giornata di lavoro.
    ci trovo la stessa confidenziale partecipazione di quando se ne è andato l’altro amico, il “dutur”

  2. ammennicolidipensiero 13 agosto 2014 a 15:16 #

    che poi, il naso rosso in tasca dovrebbero avercelo tutti, mica solo i medici eh.

  3. ogginientedinuovo 13 agosto 2014 a 15:27 #

    Ciao Robin! E’ uno di quelli che ci mancherà.

  4. Donatella Calati 13 agosto 2014 a 17:05 #

    e poi c’è l’altro “dottore” … quello di “che voglia di piangere ho”
    anche lui ci ha fatto ridere malinconicamente e malinconicamente ci ha insegnato come guardare agli altri

  5. Sun 13 agosto 2014 a 18:34 #

    L’ha ribloggato su pensieri distesi al solee ha commentato:
    Ho letto vari post riguardo Il “nostro capitano” ma questo mi ha fatto venire la pelle d’oca.
    (spero possa ribloggarlo, in caso contrario lo toglieró).

    • massimolegnani 13 agosto 2014 a 18:44 #

      ci mancherebbe altro che te lo proibissi 🙂
      grazie a te
      e benvenuta,
      ml

      • Sun 13 agosto 2014 a 19:11 #

        Grazie 🙂

  6. rossodipersia 13 agosto 2014 a 18:47 #

    La leggenda del re pescatore. Era lì che si nascondeva la sua disperazione.
    Ho letto tante cose in questi giorni, ma nessuno è riuscito a manifestare tanta umana e composta tristezza come hai fatto tu con queste parole.

    • massimolegnani 13 agosto 2014 a 22:05 #

      io e te, rosso, abbiamo sintonia e qualche somiglianza di (buon/mal)umore.
      ml

  7. prishilla 13 agosto 2014 a 18:47 #

    E’ proprio vero, bastava guardarlo bene per saperlo. Forse anche per questo tanto spesso è riuscito a far vibrare corde profonde in chi lo ha guardato, in chi lo ha ascoltato, ‘recitare’. E anche questo tuo saluto fa vibrare certe corde. Sì, trovo anche io una certa affinità. Prish

    • massimolegnani 13 agosto 2014 a 22:07 #

      anche nei film più allegri c’era sempre un velo di malinconia che lui ti passava sottobanco.
      grazie prish
      ml

  8. tachimio 13 agosto 2014 a 20:05 #

    Molto commovente,scritto col cuore per Robin che non dimenticheremo. Isabella

    • massimolegnani 13 agosto 2014 a 22:08 #

      no, non lo dimenticheremo.
      ti ringrazio, isabella,
      e ben arrivata qui,
      ml

      • tachimio 13 agosto 2014 a 22:16 #

        Grazie a te per quello che hai scritto. Mi ha fatto piacere leggere il tuo articolo. Penso che tutti , chi più chi meno, abbiamo amato Robin perchè al di là dei problemi che aveva, arrivava a noi la sua profonda umanità. A presto Massimo. Isabella

      • massimolegnani 13 agosto 2014 a 22:21 #

        🙂 Date: Wed, 13 Aug 2014 20:16:24 +0000 To: agilulfo_@hotmail.it

  9. the pellons' 14 agosto 2014 a 09:22 #

    Anche io ho un naso rosso in tasca, grazie ml.

  10. massimolegnani 15 agosto 2014 a 21:18 #

    stasera prendendo servizio in reparto ho trovato appiccicato al libro delle terapie (gestito da medici e infermiere) un foglietto: “Quando curi una malattia puoi vincere o perdere. quando ti prendi cura di una persona vinci sempre (Patch Adams).
    ml

  11. thesorrow29 16 agosto 2014 a 18:15 #

    Nano nano, Massimo
    Era il saluto di Mork
    A presto
    Rodrigo

  12. Berenice 23 agosto 2014 a 15:10 #

    Io lo sapevo… aspettavo, diciamo così, che decidesse. Queste cose chi vuole le sa. E mai come in questi giorni l’ho così amato, quel suo sorriso. B.

    • massimolegnani 23 agosto 2014 a 15:49 #

      è così, berenice. La pensiamo e lo sentiamo allo stesso modo
      ciao
      ml

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: