liquid’ambra

17 Nov
c.calati

c.calati

 

In primavera è pigra nel vestirsi per poi mettere su un fogliame scialbo come uno scialle della nonna. In estate le passo accanto senza badarci, una pianta in ombra per quanto alta, la sua bellezza sopraffatta dalla bellezza di quelle a lei vicina, la quercia e il ginko.

È come certe donne che per scelta o per disgrazia non appaiono, restano sul fondo, inespressive e mute, lontane dal tuo sguardo.

Ma poi succede che queste donne trasparenti, magari per un solo giorno in un anno, indovinano il vestito e l’umore migliore da indossare appena sveglie, il tocco e il trucco, tutto con grazia sensuale, e tu ti chiedi dove siano state fino a quel momento. Così la liquidambra. Oggi si è lavata alla pioggia intensa di Novembre ed ora sfoggia il giallo e il rosso con un entusiasmo tutto femminile e io la guardo quanto è bella dal terrazzo, l’eleganza del vestito e la malizia di qualche tratto di corteccia messo a nudo tra le foglie, il tronco, la chioma e i rami alti protesi verso un bacio al cielo. Guardo il suo slancio degno di Klimt e mi torna in mente Catullo, se era lui, un bacio per ogni volta che cerchi le mie labbra.

Annunci

24 Risposte to “liquid’ambra”

  1. Minu 17 novembre 2014 a 11:55 #

    AUTUNNO PITTORE.

    • massimolegnani 17 novembre 2014 a 13:04 #

      sì, il tanto bistrattato (anche da me) autunno, offre scenari incomparabili.
      ciao Minu,
      ml

  2. remigio 17 novembre 2014 a 12:28 #

    Solo chi ha una grande fantasia sa accostare una liquidambra ad una bella donna: e lo può fare solo se ha una buona conoscenza di alberi e di donne…:-)

    • massimolegnani 17 novembre 2014 a 13:05 #

      per me è un gesto spontaneo questo accostamento, guardo la pianta e vedo anche altro.
      🙂
      ml

  3. tramedipensieri 17 novembre 2014 a 16:42 #

    Liquidambra….che nome evocativo….e che “donna” riservata e di bellezza semplice …
    🙂

    un caro saluto
    .marta

    • massimolegnani 17 novembre 2014 a 17:58 #

      sì, è una pianta dal nome suggestivo che si scioglie in bocca.
      ciao .marta
      un sorriso.
      ml

  4. viaggiandonam 17 novembre 2014 a 17:45 #

    Bella la descrizione della donna trasparente che un giorno senza nessun motivo apparente azzecca tutto e non lo è più.

    • massimolegnani 17 novembre 2014 a 18:00 #

      succedono questi improvvisi mutamenti e non sempre capisci se è mutata lei o gli occhi di chi la guarda.
      ciao Nam,
      ml

  5. rossodipersia 17 novembre 2014 a 18:20 #

    Liquidambra… come le foglie color dell’ambra con cui si veste. Una pianta che non ha bisogno di apparire e di competere con le altre, non si offre a chi si ferma all’apparenza di una foglia verde e rigogliosa, lei sceglie il meglio: sceglie solo chi la sa vedere!

    • massimolegnani 18 novembre 2014 a 11:25 #

      è così, rosso, l’hai descritta perfettamente.
      un caro abbraccio
      ml

  6. mia_euridice 17 novembre 2014 a 21:46 #

    Creatura spettacolare…

  7. ire 18 novembre 2014 a 15:47 #

    che bello! Tutte e due, la foto e lo scritto. Ci sono una serie di alberi nell’orizzonte della mia camera della casa in campagna, sono quella specie di filari lì da secoli per dividere i poderi. Ecco, c’è un albero, non so cosa sia, uno normale, no? L’edera ha ricoperto quasi tutto il tronco, ma in modo strano, dandogli delle forme femminili con curve al punto giusto. I rami sono all’insu come due braccia e la chioma è come un turbante. Tu non sai, ma io ci vedo una ballerina brasiliana, sai quando finiscono lo spettacolo e alzano le braccia incrociando graziosamente le gambe prima dell’inchino, ecco. Pensa te.
    Dottore, l’ho letto Sei come sei, ma non mi è mica tanto piaciuto… Boh? Di solito quelli che mi consigli mi piacciono, questo mhmh.

    • massimolegnani 18 novembre 2014 a 19:11 #

      sei tenera quando dici “un albero normale” perchè significa che al di là delle definizioni specifiche sei entrata nel nocciolo di quello che volevo dire 🙂
      è sempre un rischio suggerire le letture 🙂
      un abbraccio
      ml

  8. Lisa Agosti 19 novembre 2014 a 07:49 #

    Non avevo mai sentito il nome “liquidambra”, sono andata su Google images e ho scoperto che è proprio la pianta che sto vedendo dappertutto in questi giorni e che mi apre il cuore da tanto è bella con quel suo rosso acceso che riempie ogni paesaggio. Grazie per questa bella scoperta!

    • massimolegnani 19 novembre 2014 a 15:50 #

      guardatele bene le liquidambra, non dura a lungo il loro spettacolo.
      poi torneranno a essere piante anonime.
      ciao Lisa,
      ml

  9. aliota 19 novembre 2014 a 14:58 #

    l’autunno è la stagione più poetica.
    non credo di saper riconoscere una liquidambra, però ne ho indossato il profumo per un periodo. e sì, sa d’autunno.
    ciao doc!

    • massimolegnani 19 novembre 2014 a 15:53 #

      il volto (e il profumo) bello dell’autunno.
      ciao al
      un sorriso.
      ml

  10. giuliagunda 20 novembre 2014 a 01:08 #

    Riconosco questa pianta grazie alla tua foto, credo di averla vista spesso per le strade, ma, come fin troppo spesso mi capita, non sapevo darle un nome.
    Le tue parole la mettono in luce e forse la fanno più bella di quanto realmente sia. È un dono, il tuo.

    (condivido pienamente il commento di remigio)

    ciao ml

    G.

    • massimolegnani 20 novembre 2014 a 10:28 #

      non occorre dare un nome alle cose se le si sa guardare e a me sembra che tu hai gli occhi giusti 🙂
      grazie davvero G.
      ml

  11. Elena Ruchin 28 dicembre 2015 a 20:49 #

    La Liquidambra è una delle mie signore preferite. E’ da tempo che mi piacerebbe donarle un angolo del mio giardino ma tempo che il clima possa essere per lei troppo afoso :))))
    Buona serata ml

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: