Archivio | gennaio, 2016

rara la sera

29 Gen
by c.calati

by c.calati

 

A volte mi colpisce sulla strada del ritorno, altre mi sorprende mentre la spio dietro ai vetri con un bicchiere di conforto in mano, quell’ora  breve e rara di aria rarefatta quasi assente. Continua a leggere

Annunci

la (im)perfezione

26 Gen
by c.calati

by c.calati

 

 

 

Giacomo Ferletti, professore di matematica e geometria alla scuola media di Trausella, era arrivato da qualche giorno, ma ancora non era sceso a mare. La pensione si trovava a mezza costa, circondata da castagni e roverelle e carezzata mattino e sera da un venticello tiepido. Dalla terrazza lo sguardo dominava il golfo. Continua a leggere

quasi una ricetta

24 Gen
foto

c.calati

 

 

Quando cucino non penso e non peso gli ingredienti, mi affido all’estro armonico dell’attimo e poi dimentico. Ma questa volta voglio lasciare qualche traccia dell’intruglio che combino. Continua a leggere

tra i tavolini di Thun

21 Gen
Your holiday. Switzerland. The pyramid-like silhoutte of the Niesen (2362 m) on Lake Thun near Spiez in the Bernese Oberland. Endlich Ferien. Ihre Schweiz. Die pyramidenfoermige Silhouette des Niesen (2362 m) am Thunersee bei Spiez im Berner Oberland. Enfin les vacances. A vous la Suisse. La silhouette pyramidale du Niesen (2362 m) se mire dans le lac de Thoune pres de Spiez, Oberland bernois. Copyright by Switzerland Tourism              By-line:  ST/swiss-image.ch

 

 

 

Mentre seguivo un Reno ancora giovane, da poco uscito dal lago di Costanza e irrobustitosi alle cascate di Sciaffusa, mentre seguivo il Reno e divagavo, mi sono ritrovato nel cuore della Svizzera tra i tavolini di una Thun in festa, non so per quale festa. Continua a leggere

Appena oltre la follia

18 Gen
FullSizeRender (7)

by c.calati

 

 

Dicono che non ci sono con la testa e forse hanno ragione, ma per la ragione opposta a quel che dicono. Non è il salire al tetto a sera la mia follia, è questo starmene tranquillo tutto il giorno, come non ci fosse nulla per cui valga la pena. Ed è una pena starmene in poltrona, pantofole e giornale, veder scorrere l’acqua e le parole e non tentare di fermarle. Continua a leggere

lische di pesce fesso n°16

15 Gen
foto by c.calati

foto by c.calati

 

 

La perfezione fa male:    Volevo pareggiare con la raspa le gambe del tavolo un poco zoppicante Continua a leggere

tre colori: g r i g i o

12 Gen
c.calati

c.calati

 

 

Dopo una breve neve piove, ostinatamente.

Per le strade è una poltiglia di fango, sabbia e sale, peggio che in spiaggia dopo una mareggiata. Un cielo incolore di nuvole e nebbia ristagna annoiato a pochi metri da terra.

Tutto è grigiore, la città si trascina moribonda tra ombrelli cupi, abiti sbiaditi e gente incarognita. Uscirne vivi non è facile e Camillo lo sa. Continua a leggere