Birolli il Gatto

11 Feb
by t.legger

by t.legger

 

 

Kyra, Osvaldo, Mitzi, Cenere primo e Cenere secondo, ho sempre avuto per casa un gatto, e uno solo alla volta. Qualcuno lo sceglievamo noi dalle cucciolate di amici, qualcun’altro ci adottava comparendo dal nulla in giardino, forse gettato dalla strada da chi voleva liberarsene o arrivato a noi dalla via dei campi. Gatti simpatici, ciascuno con una personalità spiccata, Kyra la dolce, Cenere primo il ladro, impareggiabile la braciola rubata al volo mentre cuoceva sulla griglia del barbecue, Mitzi la pazza, mansueta di giorno ci assaliva a unghiate e morsi in piena notte, noi a ripararci sotto le coperte, Osvaldo l’avventuriero, amava la vita di campeggio, andava e veniva dalla roulotte a suo piacere e non sempre era puntuale al momento di ripartire, Cenere secondo, il fedele, sparito durante un trasloco, è ricomparso dopo mesi, lacero e sfinito, come ci abbia ritrovato nella nuova casa, chilometri lontana, è un mistero.

Tutti belli i miei gatti e indimenticabili.

Ma Birolli è un’altra cosa.

Più che gatto di compagnia lo considero compagno di vita, il nostro legame è tanto stretto che è quasi un’omosessualità umano-felina. E come in ogni coppia di vecchia data stiamo finendo per assomigliarci, travasandoci atteggiamenti uno all’altro, come quel guardarci immobili per ore e poi trovare il momento esatto per le coccole, e anche fisicamente stiamo assumendo tratti simili, il muso smilzo,io quando ho la barba corta lui quando non ha il pelo invernale, il corpo magro, un’agilità talvolta goffa altre imprevedibile.

Come me lui passa con naturalezza dall’indolenza all’affettuosità, dall’isolamento alla vicinanza stretta, dalla pigrizia alla vivacità, s’arrampica sul glicine fino al secondo piano per entrare in casa quando avrebbe a disposizione i comodi gradini, io a volte pedalo una bici forsennata anziché la pigra vespa. Mi piace il suo agire, immobile o vitale, secondo criteri suoi assolutamente imperscrutabili che rispetto e tento di copiare.

Birolli a differenza dei suoi predecessori non fa nulla di eclatante, non ruba, non graffia, non fa numeri da circo. Birolli semplicemente è Birolli.

 

 

Annunci

39 Risposte to “Birolli il Gatto”

  1. SoloG. 11 febbraio 2016 a 12:40 #

    E’ proprio vero, certi gatti non sono propriamente soltanto dei gatti

  2. Cose da V 11 febbraio 2016 a 13:03 #

    Ho sempre trovato i gatti più cazzuti rispetto ai cani, che sono tonti e infatti preferisco i cani tonti ai gatti cazzuti… I gatti si fanno sempre rispettare, io li ammiro per questo.

    • massimolegnani 11 febbraio 2016 a 13:13 #

      I cani, già, tu preferisci vincere facile 🙂 te la danno sempre vinta.
      con i gatti, invece, con birolli in particolare, è un continuo braccio di ferro per quanto bene ci si voglia 🙂
      ml

      • Cose da V 11 febbraio 2016 a 13:24 #

        Infatti, io ho bisogno di essere compiaciuta almeno dalle mie bestie, però ammiro i gatti, proprio perché non te la danno vinta!

      • massimolegnani 11 febbraio 2016 a 13:29 #

        in fondo sei saggia 🙂

        Date: Thu, 11 Feb 2016 11:24:31 +0000 To: agilulfo_@hotmail.it

      • Cose da V 11 febbraio 2016 a 16:50 #

        😀

      • massimolegnani 11 febbraio 2016 a 17:53 #

        😀

        Date: Thu, 11 Feb 2016 14:50:25 +0000 To: agilulfo_@hotmail.it

  3. Giuliana 11 febbraio 2016 a 14:44 #

    Non vorrei che la mia Maya si innamorasse anche di lui!

    • massimolegnani 11 febbraio 2016 a 15:45 #

      Nel caso avverti maya che birolli è inaffidabile, dedito ad amori molto fugaci 🙂
      ml

      • Giuliana 11 febbraio 2016 a 15:50 #

        sai, noi gatte siamo cosi’, ci piacciono gli amori difficili. Se pero’ Birolli si volesse iscriversi al nostro sindagatto … siamo gia’ in 8, io, Gattamatta di Pietro Pontrelli, Gattosabella del piano di sotto ed i 5 gatti di Blogrock

      • massimolegnani 11 febbraio 2016 a 15:56 #

        Un sindagatto? Simpatica idea, gliene devo parlare 😄

        Date: Thu, 11 Feb 2016 13:50:58 +0000
        To: agilulfo_@hotmail.it

      • Giuliana 11 febbraio 2016 a 15:52 #

        volevo dire Rocknbioblog

      • massimolegnani 11 febbraio 2016 a 15:56 #

        🙂

        Date: Thu, 11 Feb 2016 13:52:49 +0000 To: agilulfo_@hotmail.it

  4. lamelasbacata 11 febbraio 2016 a 14:47 #

    adorabile!!!

  5. tramedipensieri 11 febbraio 2016 a 20:45 #

    Un bel tipo elegante 😊

    • massimolegnani 11 febbraio 2016 a 22:26 #

      Senza dubbio ( se parli di Biro e non di me come LaMela) 🙂
      Ciao .marta,
      ml

  6. gelsobianco 12 febbraio 2016 a 05:54 #

    “Birolli semplicemente è Birolli.”
    ml semplicemente è ml.

    Per Birolli e per ml queste parole cantata da Mina
    “Sei grande grande grande
    come te sei grande solamente tu.”
    😉

    Sorriso speciale per te e Birolli
    gb

    • massimolegnani 12 febbraio 2016 a 09:49 #

      eheh, rido. un grazie anche da parte di Biro.
      un sorriso grande a te,
      ml

  7. mia_euridice 12 febbraio 2016 a 08:23 #

    Ne avevi già scritto o sbaglio?

    • massimolegnani 12 febbraio 2016 a 09:50 #

      non per esteso, ogni tanto Birolli compare di sfuggita e forse gli avevo dedicato una “lisca”.
      ciao,
      ml

  8. remigio 12 febbraio 2016 a 12:55 #

    Che bel gatto! 🙂

  9. sabinaviola 12 febbraio 2016 a 16:05 #

    Birolli, per come lo descrivi, è l’immagine del compagno e dell’amico migliore che ci sia: uno che sa rimanere indipendente senza “assentarsi”.

  10. caoticaemme 13 febbraio 2016 a 13:59 #

    I gatti, creature meravigliose. Ho lo stesso legame (forse patologico) con la mia, che è molto più che un gatto.
    Un saluto a entrambi.
    M.

  11. Nuzk 14 febbraio 2016 a 15:13 #

    Meravigliosi i gatti. Ognuno con una sua sfumatura particolare e unica. Buona domenica Massimo

    • massimolegnani 14 febbraio 2016 a 16:50 #

      Si, ognuno è un esemplare unico.
      Buona giornata a te, ciao,
      ml

  12. alessialia 20 febbraio 2016 a 14:36 #

    e ma che bello che è birolli! e ma non c’è bisogno di cose eclatanti o di perchè… i legami si creano e basta! anche con gli animali!

    • massimolegnani 20 febbraio 2016 a 16:26 #

      verissimo i legami vengono da sè e più sono spontanei, più sono saldi 🙂
      ciao,
      ml

      • alessialia 20 febbraio 2016 a 16:29 #

        emh… ho recuperato i post che mi sono persa, e ti ho ricoperto di commenti… scusa! ma non ce l’ho fatta a stare zitta su una così bella storia!

      • massimolegnani 20 febbraio 2016 a 16:51 #

        fidati, è stato un piacere per me che tu non sia stata zitta 🙂

        Date: Sat, 20 Feb 2016 14:29:16 +0000 To: agilulfo_@hotmail.it

      • alessialia 20 febbraio 2016 a 16:52 #

        è che se una cosa mi piace e mi ispira parole, io non riesco a stare zitta!

      • massimolegnani 20 febbraio 2016 a 17:47 #

        ..e questo tuo non e’ certo un difetto 🙂

        Date: Sat, 20 Feb 2016 14:52:10 +0000 To: agilulfo_@hotmail.it

Trackbacks/Pingbacks

  1. SABATOBLOGGER 7 – I blog che seguo | intempestivoviandante's Blog - 13 febbraio 2016

    […] Legnani) ho già parlato in altre occasioni e credo che lo farò ancora. Che parli di gatti, di colori o di legna, Massimo ha questa dote tutta sua di dar vita a qualunque oggetto su cui […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: