lische di pesce fesso n°17

17 Mar
foto by c.calati

foto by c.calati

 

 

 

Vedo nudo        è l’unico mio racconto a essere gettonato tutte le notti, lettori che si fermano al titolo e alla foto (https://orearovescio.wordpress.com/?s=vedo+nudo&submit=Cerca)

 

 

Vedo!            Così persi a poker il mio primo stipendio contro il prete grasso e il  portinaio cieco Il gatto e la volpe, e io più ingenuo di Pinocchio.

 

 

Vedo poco                  A essere miopi si addolciscono gli spigoli del mondo e i visi delle donne

 

 

Annunci

26 Risposte to “lische di pesce fesso n°17”

  1. lucilontane 17 marzo 2016 a 10:35 #

    Com’è che io non l’ho letto? 😀 A me piace il “vedo poco”, specialmente quando guardano me… Scherzi a parte, quel “vedo poco” è di una dolcezza incomparabile. (Però adesso mandami il link al “vedo nudo” 😂😂)

    • massimolegnani 17 marzo 2016 a 11:16 #

      ecco, ho provveduto a mettere il link (quello che mi demoralizza è che è ricercato per motivi extra-letterari, quando vedi la foto, capirai :))

      eheh, la miopia mi aiuta davvero, tolgo le lenti e tutto sfuma e migliora 🙂

      ciao “luci”
      ml

      • lucilontane 17 marzo 2016 a 11:45 #

        Avevo capito la sottile ironia massimolegnani 😊. Non per iniziare una discussione sul tema, ma la nudità (non ho ancora letto il post eh!) è un tema bellissimo e delicato, niente a che fare con la pruderie secondo me. È qualcosa intrinsecamente legato sull’umanità più profonda di vera. Leggerò. Poi ti dirò. ma adesso mi hai stuzzicato, quindi prima o poi ci scriverò. Buona giornata, con questo sole a schianto.

      • massimolegnani 17 marzo 2016 a 12:37 #

        sono d’accordo con te sulla nudità (anche se quel post tratta la nudità come ossessione). Aspetto che tu ne scriva 🙂

        Date: Thu, 17 Mar 2016 09:45:54 +0000
        To: agilulfo_@hotmail.it

  2. Mezzatazza 17 marzo 2016 a 10:46 #

    Nemmeno io l’ho letto, poi provvederò

  3. teti 17 marzo 2016 a 11:08 #

    tre frasi. la prima è riferita a un post, ma gli altri due mica li ho trovati… e adesso sono incerta se siano da prendere così come sono, intensificare le ricerche o attendere che vengano sviluppati…
    quindi che dire? diciamo che si sono scoperti degli altarini, ma per evitare di apparire ambigua svelo subito l’arcano, sto parlando di una vecchia e superficiale conoscenza che avrei giurato di incontrare prima o poi qui (per non fare nomi: poetella).
    i famosi sei gradi di separazione che sul web si riducono spesso a massimo due:)

    • massimolegnani 17 marzo 2016 a 11:22 #

      infatti solo la prima è riferita a un post, le altre due sono brevi lampi fini a se stessi.
      eheh, ricordo che poetella era rimasta affascinata dal pezzo (d’uomo)

      ciao teti,
      ml

  4. lamelasbacata 17 marzo 2016 a 11:31 #

    Ho tolto lo specchio ingrandente per truccarmi, troppo impietoso. Preferisco sfumare a memoria.

  5. Nadine 17 marzo 2016 a 12:36 #

    E inevitabilmente penso: non si vede bene che col il cuore, l’essenziale è invisibile agli occhi. Antoine de Saint-Exupéry docet.

    Buona giornata.

  6. Stefi 17 marzo 2016 a 17:19 #

    Non vedo.
    A volte è così.

  7. alessialia 19 marzo 2016 a 14:34 #

    oh… e oggi sto leggendo i tuoi post che mi son persa…. ti ricopro di commenti, scusa… ma non mi piace stare in silenzio se mi colpice qualcosa che leggo! ora vado a vedere il racconto che dici……

    • massimolegnani 19 marzo 2016 a 17:53 #

      ricoprimi, ricoprimi 🙂
      (e sono d’accordo con te, è bello comunicare il proprio gradimento ed eventualmente anche la propria disapprovazione)
      ml

      • alessialia 19 marzo 2016 a 18:13 #

        ecco, visto! ti ho ricoperto! 😀
        uh si! ovvio che secondo me, scrivere post serve anche come spunto di discussione e di comunicazione e di interazione… se tutti facciam finta di esser daccordo con tutto diventa na cosa inutile e finta!

      • massimolegnani 19 marzo 2016 a 18:16 #

        Concordo 🙂

        Date: Sat, 19 Mar 2016 16:13:44 +0000 To: agilulfo_@hotmail.it

  8. gelsobianco 20 marzo 2016 a 13:34 #

    “Vedo”… Sorrido. Capita a molti.
    “Vedo nudo”… C’è chi ha apprezzato il bambolotto e se lo riguarda di sera. Chissà.
    “Vedo poco”… Incanto

    Io sto aspettando di vedere quando cambi il pesce fesso, ml.
    Abbraccio
    gb
    🙂

    • massimolegnani 20 marzo 2016 a 14:59 #

      Il pesce fesso non si cambia 🙂

      Date: Sun, 20 Mar 2016 11:34:13 +0000 To: agilulfo_@hotmail.it

      • gelsobianco 20 marzo 2016 a 15:03 #

        Belle le lische del n°17,

        No, non si cambia, no, il pesce fesso.
        😉 gb
        Dobbiamo metterci la mascherina?

      • massimolegnani 20 marzo 2016 a 15:48 #

        Non c’e’ bisogno, l’ho imbalsamato 🙂

        Date: Sun, 20 Mar 2016 13:03:44 +0000 To: agilulfo_@hotmail.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: