un cuore troppo bianco

19 Nov

photo by margherita calati

Vorrei vivere lassù, a nord dell’allegria, tra bicchieri d’acquavite e vetri tristi  sul chiarore silenzioso di Finlandia. Vorrei dissolvermi nel candore impuro, bianca la terra, bianca anche la lepre e la betulla, la pelle, il desiderio.

Avrò un cuore troppo pallido a star stordito tra i suoni di Sibelius e gli occhi amimici lì intorno, malfermo alle distanze irraggiungibili, abbagliato dal bagliore della neve che in realtà riflette solamente un buio sconfinato. Ma davanti a quattro bacche rosse, residuo congelato dell’estate, vorrò rimpiangere i capezzoli di un tempo. E poi potrò anelare il sole, la sua memoria scolorita, l’intatta nostalgia.

Annunci

36 Risposte to “un cuore troppo bianco”

  1. lamelasbacata 19 novembre 2016 a 01:04 #

    Ho sentito il morso gelido del freddo polare in un mare di bianca solitudine. Bello e cristallino come il ghiaccio.

    • massimolegnani 19 novembre 2016 a 01:21 #

      in fondo vorrei essere là per avere nostalgia di qua 🙂
      (che bello ricevere le tue parole prima di andare a dormire 🙂
      buonanotte Mela
      ml

      • lamelasbacata 19 novembre 2016 a 09:07 #

        Auguriamoci anche il buongiorno! Ciao Massimo!

      • massimolegnani 19 novembre 2016 a 10:24 #

        Ciao Mela 🙂

  2. labloggastorie 19 novembre 2016 a 11:28 #

    Mi chiedo se la nostalgia sia a volte la crepa dell’esperienza.
    Buon sabato 🙂

    • massimolegnani 19 novembre 2016 a 11:50 #

      una crepa benevola, di solo intonaco, che non intacca la struttura, non minaccia, attrae solo lo sguardo 🙂
      ciao, buona giornata a te
      ml

  3. intempestivoviandante 19 novembre 2016 a 12:33 #

    Vole essere in un luogo per poter avere nostalgia di un altro. Credo di capire molto bene…

    • massimolegnani 19 novembre 2016 a 12:59 #

      Si’, essere attirato da un luogo (malinconico) e rimpiangere il calore dell’altro
      Siamo contorti 🙂
      Ciao Alex
      ml

      • intempestivoviandante 19 novembre 2016 a 13:06 #

        Un po’, ma è un tipo di contorcimento che io amo molto. Io poi sono così contorta che a volte sono anche attratta dai luoghi pieni di calore e poi rimpiango quello malinconico 🙂
        Buongiorno 🙂

      • massimolegnani 19 novembre 2016 a 13:36 #

        Oh, questo poi lo condivido in pieno 🙂

  4. PindaricaMente 19 novembre 2016 a 13:21 #

    Sai che esistono cinquecentosedici tipi di bianco?
    Ciascuno assolutamente unico, ciascuno con una singola emozione.
    In fondo il bianco, come il nero, contengono tutto.

    • massimolegnani 19 novembre 2016 a 13:39 #

      Cinquecentosedici umori differenti! Stupendo
      Ciao “pindara”
      un sorriso
      ml

  5. Stefi 19 novembre 2016 a 16:53 #

    Curioso, proprio oggi pensavo a come vorrei dissolvermi nel nero.

    • massimolegnani 19 novembre 2016 a 17:35 #

      Sorrido, abbiamo scelto i due colori opposti, ugualmente totalizzanti
      Ciao Ste’
      ml

  6. Alessandra Bianchi 19 novembre 2016 a 23:21 #

    Una poesia.

  7. gelsobianco 20 novembre 2016 a 03:16 #

    Accolgo in me la musica struggente del “Valse triste” di Sibelius mentre mi immergo nella tua poesia con emozione.
    E il mio desiderio di divenire bianco nel bianco è molto forte.
    Il bianco mi seduce, mi abbaglia.
    Stringo gli occhi e…
    Arriva in me la nostalgia del sole che rende dorati i tanti colori e li scalda.

    Bello questo tuo scritto che è poesia e musica.
    Bellissimo il tuo titolo. Quel “troppo bianco”… è perfetto, sì. Fa giungere tutto.

    Ti sorrido, ml
    gb

    • massimolegnani 20 novembre 2016 a 10:30 #

      Bello, gb, come ti sei calata nelle parole, grazie.
      Buona domenica
      ml

      • gelsobianco 21 novembre 2016 a 01:45 #

        Le parole mi giungevano mi giungevano mi giungevano e io… 🙂
        Grazie, ml.
        Un abbraccio
        gb

      • massimolegnani 21 novembre 2016 a 10:42 #

        un sorriso a te

  8. mia_euridice 20 novembre 2016 a 15:21 #

    amimici

  9. Deserthouse 20 novembre 2016 a 16:31 #

    magnifico

  10. Simona 20 novembre 2016 a 21:17 #

    Mi piace questo cuore troppo bianco.

  11. Alidada 21 novembre 2016 a 01:29 #

    è bella come un fiocco di neve. L’intercalare della parole è come il gioco dei cristalli di ghiaccio.. molto suggestiva e affascinante

  12. mrsbean73 21 novembre 2016 a 12:50 #

    Una poetica rappresentazione del sentimento della nostalgia. Ma ciò che mi colpisce sopra ogni cosa è la descrizione del bianco, colore e stato che mi è assai caro.
    E’ sempre bello passare tra le tue pagine, che sia una buona giornata! mrsbean

    • massimolegnani 21 novembre 2016 a 14:26 #

      anche a me piace il bianco, specie non quello immacolato, qui me ne sono lasciato travolgere 🙂
      ciao mrs e grazie 🙂
      ml

      • mrsbean73 21 novembre 2016 a 15:34 #

        Il bianco è vita e luce in tutte le sue molteplici declinazioni…mi hai fatto venire voglia di scriverne 😉 a presto!

      • massimolegnani 21 novembre 2016 a 19:03 #

        Bello questo prendere spunto uno dall’altro. Ti leggero’ 🙂

  13. Tati 21 novembre 2016 a 15:22 #

    … non amo il bianco… quando è SOLO bianco… per fortuna si sporca in fretta… ecco.. trovo struggente la capacità del bianco di farsi altro… anche solo con una goccia microscopica di altro, la sua capacità di modificarsi sotto il tocco di chiunque…

    • massimolegnani 21 novembre 2016 a 19:02 #

      Sono d’accordo con te, l’ho detto prima, piu’ del bianco immacolato amo il bianco sporco, la sua contaminazione senza che diventi diverso da se’.
      Un sorriso Tati
      ml

  14. alessialia 28 novembre 2016 a 11:44 #

    Ecco… un po di gelodo calore che ci fa apprezzare cio che abbiamo e colora e scalda un po quel cuore… nostalgia curativa…!

    • massimolegnani 28 novembre 2016 a 12:14 #

      “gelido calore” ossimoro perfetto che evidenzia l’animo del brano.
      grazie Alessia
      ml

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: