addomesticando Camilla

4 Feb
by t.legger

by t.legger

 

 

Ha l’esuberanza della giovinezza e l’agilità propria della sua razza, oltre a un’eleganza turbolenta tutta sua e a un’affettuosità straripante per i nuovi padroni, è lei che ci ha adottato, lo sembra ribadire mordicchiandoci e leccandoci la faccia. L’insieme di queste caratteristiche crea una miscela che può essere esplosiva, soprattutto in questi giorni in cui per il brutto tempo si è costretti in casa. Altri provvederebbero subito a disinnescarla, io non ho intenzione di tarparle le ali, vorrei conservare intatto il suo modo spumeggiante, modulando appena certi eccessi. Addomesticare mi sembra il termine esatto per Camilla, renderla domestica, familiare, non domarla ne’ addestrarla.

Perchè lei non è una bambina da addestrare, sai i triti riti, dì buongiorno alla signora, dai la mano a papi, ringrazia la maestra, no, Camilla non dà la zampa, semmai ti stampa due zampate di peso e fango sui pantaloni appena messi per uscire, e va bene così.

Nemmeno è donna da domare, sai la sottomissione e il sado e il maso che tanto van di moda, no, lei è tutta naso, basso al pavimento non per umiltà ma per fiuto sopraffino a rintracciare odori e cibo.

Camilla, affilata e fulva, la vedo donna da tenere così come l’hai conosciuta, nulla da imporre, tutta da accettare, la vedo bimba da lasciar crescere liberamente, nessuna regola di minima creanza che ci sarà tempo e modo. E qualche volta per fortuna la vedo per la cagnetta che è, impertinente dall’occhio birichino, pronta al gioco scatenato e alle carezze stanche della sera.

Annunci

36 Risposte to “addomesticando Camilla”

  1. lamelasbacata 4 febbraio 2017 a 23:53 #

    È proprio carina, mi sembra formiate un bel connubio 😊

  2. rodixidor 5 febbraio 2017 a 00:27 #

    Irresistibile il fascino di Camilla. Io avrei però sostituito la parola donna con femmina, a scanso di equivoci 😉

    • massimolegnani 5 febbraio 2017 a 00:52 #

      hai ragione, ma amo gli equivoci (oggi equivocavo tra me e me e mentre cercavo con lei un accordo di convivenza mi chiedevo e se fosse una donna? una bambina?) 🙂
      ciao rodix
      ml

      • rodixidor 5 febbraio 2017 a 01:23 #

        Mi fai preoccupare 🙂

      • massimolegnani 5 febbraio 2017 a 01:44 #

        ahah, no, tranquillo 🙂

  3. lucilontane 5 febbraio 2017 a 00:50 #

    Femmina rossa… occhio! 😊 Setterina?

    • massimolegnani 5 febbraio 2017 a 00:54 #

      sì, irlandese
      (in effetti ha un caratterino!)
      buonanotte Luci
      🙂
      ml

  4. tramedipensieri 5 febbraio 2017 a 11:36 #

    Non c’è d’annoiarsi a quanto pare 😍

    • massimolegnani 5 febbraio 2017 a 13:05 #

      no 🙂
      ha una vitalità che arrivi a sera sfinito 🙂
      buona domenica .marta
      ml

  5. blogcambiopasso 5 febbraio 2017 a 12:21 #

    e’ bellissima e ha uno sguardo dolcissimo!

  6. Cose da V 5 febbraio 2017 a 12:33 #

    Bella! Camilla è un bellissimo nome anche se io ai cani tendo dare nomi corti e di fantasia, considerando che loro non ne sono consapevoli: mi diverto : D
    I cani mi hanno migliorato la vita, anche se peggiorato la salute… Sto fuori a qualsiasi temperatura e mi becco sempre la tosse, in compenso ho scoperto bellissimi posti grazie a loro.
    Bello il tuo discorso.

    • massimolegnani 5 febbraio 2017 a 13:09 #

      in effetti l’abbiamo già accorciato a “Cami”
      per me alla lunga ti migliorano anche la salute, fa bene star fuori con qualunque tempo 🙂
      ml
      (grazie)

  7. Tati 5 febbraio 2017 a 12:34 #

    addomesticare… dici bene… c’è tutto un mondo di differenza tra addomesticare e addestrare… addomesticare lo si fa reciprocamente… addestrare ha solo un verso.
    Mi piace molto tutto questo…

    • massimolegnani 5 febbraio 2017 a 13:12 #

      ecco, sei andata dritta al punto che mi premeva e mi piace come hai definito la differenza tra i due verbi, la sottoscrivo.
      ciao Tati 🙂
      ml

      • Tati 5 febbraio 2017 a 13:20 #

        Il piccolo Principe… dal brano della volpe…
        ” Cerco degli amici. Che cosa vuol dire addomesticare?”” E’ una cosa da molto dimenticata. Vuol dire creare dei legami…”” Creare dei legami?”” Certo”, disse la volpe. ” Tu, fino ad ora per me, non sei che un ragazzino uguale a centomila ragazzini. E non ho bisogno di te. E neppure tu hai bisogno di me. Io non sono per te che una volpe uguale a centomila volpi. Ma.se tu mi addomestichi, noi avremo bisogno uno dell’altro. Tu sarai per me unico al mondo, e io sarò per te unica al mondo.”
        a te… 🙂

      • massimolegnani 5 febbraio 2017 a 13:31 #

        perfetto!
        ma la tua sintesi aveva quell’avverbio (reciprocamente) che già diceva tutto 🙂

      • Tati 5 febbraio 2017 a 13:52 #

        In effetti … L’addestramento mi fa venire in mente una corda, tenuta da un lato…
        L’addomesticamento è un guardarsi a mani libere, annusarsi, correre, avvicinarsi, allontanarsi… È tutto un altro mondo…

      • massimolegnani 5 febbraio 2017 a 14:35 #

        Pienamente d’accordo:)

  8. Stefi 5 febbraio 2017 a 17:38 #

    Fanciullesca eleganza.

  9. luminariasprecata 5 febbraio 2017 a 20:47 #

    Adorabile rossa, è una meraviglia. “Addomesticare” richiama un libro del cuore, il mio Piccolo Principe. Il vostro sarà un legame viscerale, imparerete l’un dall’altro a conoscere aspetti nuovi del vostro animo.

  10. sguardiepercorsi 5 febbraio 2017 a 23:20 #

    Che bella!

  11. Patrizia Caffiero 6 febbraio 2017 a 12:38 #

    è una vostra amica 🙂 anzi parente

    • massimolegnani 6 febbraio 2017 a 13:12 #

      Un’amica, si’, che diverra’ presto insostituibile, come gia’ lo era chi l’ha preceduta.
      Ciao Patrizia,
      una buona giornata
      ml

  12. alessialia 6 febbraio 2017 a 12:42 #

    Anche una mia amica aveva in setter irlandese… pindus… ora nn c’è piu…
    Addimesticare.. addestrare…
    Ma amore puro…

    • massimolegnani 6 febbraio 2017 a 13:13 #

      Addomesticare, soprattutto.
      e con amore, sempre 🙂
      Ciao Alessia,
      ml

      • alessialia 6 febbraio 2017 a 13:33 #

        Eh… un giorno una volpe disse a un piccolo principe che addomesticare….

      • massimolegnani 6 febbraio 2017 a 13:51 #

        proprio come loro 🙂

      • alessialia 6 febbraio 2017 a 14:10 #

        Gia…
        E secondo te è possibile che ogni vokta che lo leggo io piango disperata???

      • massimolegnani 6 febbraio 2017 a 14:44 #

        Tenera 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: