cani, gatti e cristiani

10 Feb
foto

by c.calati

 

 

Tutti e tre immobili, la cagna e il gatto perché dormono, io per non svegliarli. La pioggia ci costringe in casa dove si scatenano e punzecchiano, una affettuosa-esuberante, l’altro permaloso-litigioso, io a separarli. Ora finalmente pace, per sfinimento dopo tanta sarabanda, ma mi sembra una salvezza precaria, quasi una trappola, un po’ come aver trovato rifugio in prigione. Non posso movimenti a rischio di riaccendere la miccia, davanti a me libri, sigarette, giornali, tutti irraggiungibili. Guardo la finestra, il mio orizzonte stretto. Potrebbe deprimermi, invece mi piace quest’inverno dagli spazi angusti e dalla mente libera, che già progetta primavera.

Annunci

54 Risposte to “cani, gatti e cristiani”

  1. semprecarla 10 febbraio 2017 a 01:24 #

    Sei in compagnia di veri amici … Serve altro? 👍

  2. Giuliana 10 febbraio 2017 a 06:32 #

    un vero godimento quando ci si accontenta di poco, ma gli animali non sono poco, sono il massimo che la natura poteva donarci come compagnia … peli compresi 😄😄😄

  3. Simona 10 febbraio 2017 a 07:39 #

    a me sembra una situazione perfetta 🙂

    • massimolegnani 10 febbraio 2017 a 10:54 #

      sì, quiete, calore animale, pensieri tranquilli 🙂
      buona giornata, Simona.
      ml

  4. Tati 10 febbraio 2017 a 09:37 #

    … la mente libera è una gran fortuna!

    • massimolegnani 10 febbraio 2017 a 10:56 #

      non capita spesso, ed è un bel contrasto all’immobilismo 🙂
      ciao Tati
      un sorriso
      ml

      • Tati 10 febbraio 2017 a 11:33 #

        Ancora ossimori… forse… quando lo stare fermi è tutto un movimento di testa che porta poco lontano mentre a “bocce ferme” ci si muove di più 🙂

      • massimolegnani 10 febbraio 2017 a 14:15 #

        “a bocce ferme” ha proprio sapore di Piemonte, sai le osterie di paese con sul retro un pergolato e un campo da bocce. Che bello!
        🙂

      • Tati 10 febbraio 2017 a 14:20 #

        inutile far finta… da qui si arriva e le parole seguono quelle radici 🙂

      • massimolegnani 10 febbraio 2017 a 15:30 #

        io ci sono arrivato dall’altra sponda del Ticino e bene mi ci trovo 🙂

      • Tati 10 febbraio 2017 a 15:33 #

        … mi dispiace non saper parlare il dialetto in maniera fluida ma lo capisco e mi piace ascoltarlo… e ci sono delle espressioni intraducibili e meravigliose 🙂

      • massimolegnani 10 febbraio 2017 a 15:38 #

        eheh io non parlo (e capisco poco) sia il dialetto di provenienza che quello d’arrivo 🙂

      • Tati 10 febbraio 2017 a 16:00 #

        mi affascinano da sempre i dialetti… mi sembra un parlare più terreno ( nel senso di territorio ma anche proprio della terra) io ci sono nata qua ma con genitori langhetti, vivo in “bassa” e ho frequentato sia Torino che Cuneo… tutto un mischiarsi di pronunce e parole differenti! 🙂

      • massimolegnani 10 febbraio 2017 a 17:16 #

        Ogni campanile un dialetto 🙂

      • Tati 10 febbraio 2017 a 17:21 #

        esatto… parole simili ma non sempre, pronunce differenti… un casino ma affascinante! 🙂

      • massimolegnani 10 febbraio 2017 a 19:20 #

        Appena arrivato in Canavese cercavano dì spiegarmi le differenze di pronuncia tra arueze (arrivederci) detto a Orio dove stavo e a Barone che era appena oltre la curva. A me che manco capivo quando mi dicevano ciauu:)

      • Tati 10 febbraio 2017 a 19:29 #

        Ahaha!… pensa che in langa si dice arvetze ( senza pronunciare la “e”) … È un mondo meraviglioso quello dei dialetti

      • massimolegnani 10 febbraio 2017 a 20:02 #

        🙂

  5. lamelasbacata 10 febbraio 2017 a 11:32 #

    Immobile il corpo, la mente è libera di espandersi oltre i confini della finestra, che non chiude ma, come un grandangolo, fa allargare la fantasia. Nell’aria, è vero, c’è profumo di foglie nuove.
    Una carezza a Camilla e a Birolli e un sorriso a te 😊

    • massimolegnani 10 febbraio 2017 a 14:12 #

      Stupiti entrambi, e io con loro, della tua buona memoria ti mandano una leccatina devota, io mi limito a un sorriso 🙂
      Buona giornata Mela
      ml

  6. Patrizia Caffiero 10 febbraio 2017 a 12:10 #

    sempre nell’ordine delle idee sacrosante di godersi il momento. Addirittura goderselo pur presagendo la felicità del momento futuro 🙂 Doppia felicità

    • massimolegnani 10 febbraio 2017 a 14:17 #

      Si’, occorre piluccare la vita istante per istante come acini da un grappolo d’uva 🙂
      Ciao Patrizia
      ml

  7. Evaporata 10 febbraio 2017 a 13:31 #

    Che bella immagine di serena tranquillità. 😀

    • massimolegnani 10 febbraio 2017 a 14:20 #

      ..era proprio cosi’ l’atmosfera di quel momento.
      Ciao “Eva”
      un sorriso
      ml

  8. labloggastorie 10 febbraio 2017 a 14:22 #

    Che bella questa immagine…bisognerebbe sempre muoversi avendo cura di quanto e di chi ci sta attorno. Un abbraccio!

    • massimolegnani 10 febbraio 2017 a 15:31 #

      sì, la cura per l’attorno, umani, animali, piante
      un abbraccio a te
      ml

  9. Daniela 10 febbraio 2017 a 17:30 #

    figurati che spesso la mia gatta si addormenta fra le mie gambe sia sul divano che sul letto e mi ritrovo gli arti anchilosati pur di non svegliarla ,altrimenti inizia la lotta tra i suoi artigli e i miei piedi 🙂

    • massimolegnani 10 febbraio 2017 a 19:23 #

      eheh, i gatti quando ci si mettono sono tremendi, vere belve se gli si oppone 🙂
      Ciao Daniela
      ml

      • Daniela 10 febbraio 2017 a 19:47 #

        noi umani siamo loro ospiti,non dobbiamo scordarlo 😀

      • massimolegnani 10 febbraio 2017 a 20:03 #

        Vero!
        🙂

  10. Pendolante 10 febbraio 2017 a 20:28 #

    Anche a me piacciono quegli inverni lì e tu sei in ottima compagnia

    • massimolegnani 10 febbraio 2017 a 22:58 #

      un inverno così è come un elastico raccolto su se stesso ma che sai che poi lo tenderai in mille direzioni.
      e sì, sono in ottima compagnia
      ciao, un sorriso
      ml

  11. newwhitebear 10 febbraio 2017 a 23:41 #

    sei in buona compagnia e puoi rilassarti.

  12. Stefi 11 febbraio 2017 a 10:02 #

    Il calore felino sulle gambe d’inverno.

    • massimolegnani 11 febbraio 2017 a 12:46 #

      birolli scalda più di un pile 🙂
      ciao Stè
      buona giornata.
      ml

  13. remigio 11 febbraio 2017 a 11:27 #

    I cani e i gatti sono come i cristiani, loro padroni: a furia di stare insieme assorbono tutti i loro peggiori difetti 🙂

  14. alessialia 11 febbraio 2017 a 13:10 #

    e quando la mente è libera…. altro che attimi sospesi…
    belli gnoccherelli loro!

    • massimolegnani 11 febbraio 2017 a 14:26 #

      mi è sempre piaciuto il contrasto tra corpo fermo e mente che viaggia, ma anche il contrario, il corpo in movimento, la mente inchiodata a un pensiero.
      ciao Alessia
      🙂
      ml

      • alessialia 11 febbraio 2017 a 14:30 #

        bellissime contrapposizioni… un viaggiare sospesi…. con la mente puoi arrivare in qualunque luogo… respirare tutto ciò che vuoi…
        ma se la mente è ferma… il corpo vuoto vaga e poi che ci riporta? anche questo forse puo essere piacevole e costruttivo… provare…

      • massimolegnani 11 febbraio 2017 a 14:44 #

        sì perchè alla fine il corpo in movimento smuove anche la mente 🙂

      • alessialia 11 febbraio 2017 a 14:50 #

        uh… mi piace tutta questa idea di concentricità… movimenti… fermate… sospensioni…
        beddazzo che sei ml!

      • massimolegnani 11 febbraio 2017 a 16:34 #

        ! 🙂

  15. Cose da V 11 febbraio 2017 a 13:24 #

    Il quadretto invernale che preferisco! : )

    • massimolegnani 11 febbraio 2017 a 14:30 #

      anch’io, interrotto ogni tanto da corse di tutti e tre in giardino 🙂
      buon weekend V.
      ml

  16. blogcambiopasso 11 febbraio 2017 a 23:24 #

    io non ho animali, perchè non posso, ma questo quadretto me lo fa rimpiangere una volta di più

    • massimolegnani 12 febbraio 2017 a 00:06 #

      sono una bella compagnia, tranquilli solo quando dormono 🙂
      ciao,buona domenica
      ml

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: