ancora una e poi basta

10 Ott
foto

by c.calati

 

La terra ha bisogno di pioggia e presto anche gli uomini avranno sete, ma vorrei ancora una settimana assolata, un’ottobrata tiepida, ad accompagnarmi sui pedali. Ho ancora un viaggio in mente, ritagliato, come una figurina di carta, nello spazio stretto tra quattro laghi e nel tempo strappato ai tanti anni. Ho ossa vecchie poco disposte all’umido ma desideri infantili poco disposti alla rinuncia, così, scrutati cielo e meteo, domani parto, prima che il barometro inverta la pressione. Un libro di favole, ancora una e poi basta, mi piaceva per quel rosicchiare ancora tempo prima d’addormentarmi. Non sono poi cresciuto tanto.

Annunci

68 Risposte to “ancora una e poi basta”

  1. Patrizia Caffiero 10 ottobre 2017 a 08:02 #

    cito questo tuo brano sulla mia pagina di facebook stamattina 🙂

    • massimolegnani 10 ottobre 2017 a 10:54 #

      oh, non frequento i social, ma mi piace l’idea che mi porti su facebook 🙂
      grazie Patrizia, buona giornata
      ml

  2. chiaralorenzetti 10 ottobre 2017 a 08:03 #

    Proprio così, ancora una e poi basta, insaziabili per le cose belle 🙂

  3. lamelasbacata 10 ottobre 2017 a 08:07 #

    L’avrai mio caro, almeno una settimana o più (così ha detto l’omino del meteo stamattina) buoni pedali 😊

    • massimolegnani 10 ottobre 2017 a 10:57 #

      allora parto tranquillo 🙂
      grazie Mela, pedalerò sereno
      ml

      • lamelasbacata 10 ottobre 2017 a 11:28 #

        Fai un bel viaggio! A presto leggere il tuo reportage…

      • massimolegnani 10 ottobre 2017 a 11:41 #

        Grazie Melina cara
        un abbraccio

  4. alemarcotti 10 ottobre 2017 a 08:12 #

    Bella

  5. Pendolante 10 ottobre 2017 a 09:18 #

    Non crescere mai! Fanculo le ossa (scusa il francesismo). Comandano i desideri… almeno finché hai una bici che li esaudisce ,)

  6. cazzeggiodatiffany 10 ottobre 2017 a 09:33 #

    Bellissima. Quei desideri infantili che ci tengono vigili 😃

    • massimolegnani 10 ottobre 2017 a 11:02 #

      ti ringrazio, Tiffany.
      Sì i desideri sono una buona medicina 🙂
      ml

      • cazzeggiodatiffany 11 ottobre 2017 a 09:17 #

        Spero tu abbia pedalato a pieni polmoni nel frattempo 😉

      • massimolegnani 15 ottobre 2017 a 22:56 #

        sì, è stata una meraviglia!
        🙂

  7. intempestivoviandante 10 ottobre 2017 a 09:42 #

    Ancora e poi basta! Ce l’avevo anch’io, che incanto! Purtroppo non so dove sia finito 😦

  8. miaeuridice 10 ottobre 2017 a 10:13 #

    Tranquillo, non pioverà.

    • massimolegnani 10 ottobre 2017 a 11:04 #

      bene! e un po’ mi sento in colpa di gioire per il “bel tempo”
      ciao Euridice
      ml

  9. Sabina_K 10 ottobre 2017 a 10:35 #

    Rosicchiare il tempo significa non volersi perdere nulla.
    Mi piace!

    • massimolegnani 10 ottobre 2017 a 11:08 #

      sì, come topi saggi nel formaggio
      🙂
      ciao, buona giornata
      ml

  10. labloggastorie 10 ottobre 2017 a 11:10 #

    Avere fame del tempo sottolinea l’importanza che gli diamo. Tu lo fai.
    Un abbraccio

    • massimolegnani 10 ottobre 2017 a 11:15 #

      e alla mia età è una fame doppia perchè quello che non mangi oggi, non sai se potrai mangiarlo domani 🙂
      ciao Blogga
      un sorriso
      ml

  11. elettasenso 10 ottobre 2017 a 12:07 #

    Buon viaggio ottobrino, dunque. Si vede che hai un’anima fanciulla: perché hai voglia di vedere fare partire.
    Eletta

  12. Donatella Calati 10 ottobre 2017 a 12:47 #

    ti aspetterò al varco, a farmi raccontare e a leggerti il libro di allora sotto il sole di ottobre

  13. Evaporata 10 ottobre 2017 a 12:51 #

    Questo ottobre ci sta regalando giornate bellissime, io me le godo tutte uscendo ogni giorno per boschi e sentieri collinari in leggerezza, poi arriva l’inverno e le uscite costano più tempo anche solo per la “vestizione”. 😉

    • massimolegnani 10 ottobre 2017 a 14:32 #

      e per ora le giornate hanno ancora tante ore di luce sui colori autunnali:)
      un sorriso
      ml

  14. Neda 10 ottobre 2017 a 14:15 #

    Auguri “ragazzo”, buona pedalata e buon sole che ti scaldi le ossa.

  15. Ghiandaia blog 10 ottobre 2017 a 16:07 #

    Non smettere di pedalare, c’è il sole anche d’inverno 🚲🚲🚲

    • massimolegnani 10 ottobre 2017 a 18:32 #

      In effetti pedalo anche d’inverno ma solo giretti brevi in giornata, un semi-letargo 🙂
      Buona serata Ghiandaia
      ml

  16. newwhitebear 10 ottobre 2017 a 17:01 #

    aspettiamo il resconto al tuo rientro.

  17. mrsbean73 10 ottobre 2017 a 22:53 #

    Desideri infantili, poco disposti alla rinuncia…dovrebbe essere il motto di ognuno! Sai sempre tratteggiare quadri poetici, un abbraccio e buona pedalata!

  18. redbavon 11 ottobre 2017 a 09:31 #

    Uno dei miei due nanerottoli di sei anni già mi dice che non vuole crescere. Io alla sua età idem. Tranquillo c’è tempo per essere appagati dell’essere diventati “grandi”. Buon viaggio piccolo grande Massimo!

    • massimolegnani 15 ottobre 2017 a 22:58 #

      grazie red, è stato proprio buono il viaggio, vissuto da grande e da bambino.
      un sorriso
      ml

  19. missiswhite 11 ottobre 2017 a 11:38 #

    Passione e sogni curano reumatismi e osteoporosi, vero, dottore?

  20. yourcenar11 11 ottobre 2017 a 16:36 #

    Attendo con ansia il tuo racconto! Con qualche foto, naturalmente. Ciao e buona pedalata
    Cristina

  21. Aria Mich 11 ottobre 2017 a 19:11 #

    Indipendentemente dal corpo che purtroppo pian piano non è più come una volta, l’importante è custodire il bimbo che è in noi… quel bimbo appunto insaziabile e curioso 😁

    • massimolegnani 15 ottobre 2017 a 23:04 #

      mi sono accorto che custodendo in noi il bimbo anche il corpo ringiovanisce 🙂
      ciao Aria
      ml

      • Aria Mich 16 ottobre 2017 a 11:42 #

        Dipende tutto da come ci si sente dentro 😀

      • massimolegnani 16 ottobre 2017 a 12:53 #

        esatto 🙂

  22. Stefi 15 ottobre 2017 a 18:49 #

    Che favola sia, che il tepore sia con te.

    • massimolegnani 15 ottobre 2017 a 23:08 #

      appena rientrato, è stata davvero una f a v o l a
      un abbraccio, Stè
      ml

  23. Bloom2489 15 ottobre 2017 a 19:14 #

    Adoro quel momento in cui si rosicchia tempo prima di addormentarsi. Mi sento libera, come se la mia giornata iniziasse proprio allora.

    • massimolegnani 15 ottobre 2017 a 23:13 #

      e niente di più bello poi che realizzare quanto hai immaginato nel tempo rosicchiato 🙂
      ciao Bianca
      ml

      • Bloom2489 15 ottobre 2017 a 23:16 #

        Solo che poi si fanno le ore piccole e la sveglia non perdona! 😀

      • massimolegnani 16 ottobre 2017 a 00:34 #

        vero, ma il sonno si recupera, le occasioni, se le perdi, no 🙂

      • Bloom2489 16 ottobre 2017 a 09:49 #

        Effettivamente 🙂

      • massimolegnani 16 ottobre 2017 a 12:53 #

        sorrido

  24. Julian Vlad 16 ottobre 2017 a 18:09 #

    Sui desideri infantili poco disposti alla rinuncia si potrebbe stare a parlare per ore, forse giorni. Anch’io, del resto, posso affermare di non essere poi cresciuto tanto.

    • massimolegnani 16 ottobre 2017 a 18:45 #

      I desideri a cui non si vuole rinunciare hanno un che di salutare, come del resto il conservarci nel carattere una componente infantile 🙂
      Ciao Julian e grazie
      ml

  25. Giulia 8 novembre 2017 a 01:37 #

    Intenso, un crescendo di parole, frasi ed immagini suggestive che culminano in un climax perfettamente azzeccato. Si legge con la stessa avidità con cui si mangiano le caramelle, da bambini…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: