tempo di mezzo

31 Ott
foto

c.calati

 

 

La prima brina imbianca l’erba in ombra senza l’arroganza del gelo greve di gennaio.

È solo un sommesso avviso al micromondo, come una messa in guardia dai prossimi rigori, è poco più di una carezza ruvida alla pace delle ortiche, una ragnatela tirata tra le felci, un velo lacero e pietoso per la fine delle ortensie, e ovunque è luminosa a far brillare il verde. Percorro il vialetto di buon mattino, sopra di me resiste ancora il rosso delle foglie, ai piedi ho questi scampoli di brina, cammino sospeso nel tempo di mezzo e sarà lieve la transizione al peggio.

 

59 Risposte a “tempo di mezzo”

  1. lamelasbacata 31 ottobre 2017 a 11:22 #

    Inizia ad arrivare il tempo che preferisco. Il freddo mi rigenera e queste tue parole limpide come gocce di brina sanno di pulito

    • massimolegnani 31 ottobre 2017 a 13:08 #

      e quest’anno abbiamo anche bisogno della pioggia, che il giardino è polvere e la campagna sembra sabbia coltivata.
      grazie Mela cara, sei gentile come sempre.
      buona giornata
      ml

      • lamelasbacata 31 ottobre 2017 a 23:28 #

        E forse domenica qualche pioggia arriverà finalmente. Lo spero, ho dimenticato il profumo della terra bagnata ormai
        Buona serata 🎃🎃

      • massimolegnani 1 novembre 2017 a 00:07 #

        speriamo 🙂
        (che belle zucche!)

  2. Tati 31 ottobre 2017 a 11:23 #

    Io vorrei tanto sentire quel fresco che taglia le guance, quel croccare dell’erba… eppure non sembra essere ancora il tempo. Attenderò.

    • massimolegnani 31 ottobre 2017 a 13:10 #

      penso che ormai sia questione di giorni. Non ricordo un quattro novembre senza pioggia e freddo.
      ciao Tati
      un sorriso
      ml

      • Tati 31 ottobre 2017 a 14:51 #

        Non so più che dire e giunti a questo punto non so nemmeno più se sperare nell’arrivo della pioggia o averne una paura fottuta ( posso dirlo?) di come può reagire il terreno…
        Un abbraccio a te

      • massimolegnani 31 ottobre 2017 a 15:02 #

        è vero, la terra è talmente secca che non è in grado di assorbire l’acqua.
        ci vorrebbe una pioggerella per qualche giorno a prepararla e poi più consistente ad annaffiarla. Ma temo che quando pioverà lo farà di brutto.

      • Tati 31 ottobre 2017 a 15:03 #

        Esatto… e qua che siamo soliti ad allagamenti, alluvioni… mi preoccupa. Certo è che senza non possiamo più stare.

      • massimolegnani 31 ottobre 2017 a 16:17 #

        già 😦

  3. Pendolante 31 ottobre 2017 a 12:38 #

    il tempo di mezzo mi è sempre piaciuto. Sta “tra”, si gode l’attesa del dopo e il ricordo del prima.

    • massimolegnani 31 ottobre 2017 a 13:12 #

      Vero, guardo in su le foglie ancora agli alberi e ricordo fine Settembre, guardo la brina in basso e mi anticipo l’inverno 🙂
      ciao, un saluto caro
      ml

  4. missiswhite 31 ottobre 2017 a 12:43 #

    La tua sensibilità che coglie e trasmette il sommesso. Scrivi sempre meglio, mio caro.

  5. Evaporata 31 ottobre 2017 a 14:13 #

    Se il peggio lo offre la natura seguendo i propri ritmi, è un peggio benevolo. 😀

    • massimolegnani 31 ottobre 2017 a 14:47 #

      pienamente d’accordo, ci avevo pensato anch’io. Ma ho lasciato quella parola, sottintendendo che “ufficialmente” il freddo, la pioggia e il gelo dell’inverno sono considerati il peggio 🙂
      Ciao,
      ml

  6. elettasenso 31 ottobre 2017 a 15:07 #

    Magnifico appunto su un dettaglio che rapisce gli occhi di chi sa vedere.
    Eletta

    • massimolegnani 31 ottobre 2017 a 16:17 #

      pensare che c’è così tanto da vedere 🙂
      ciao Eletta
      buone ore
      ml

      • elettasenso 31 ottobre 2017 a 16:21 #

        Buone ore anche a te, tra un’ora vado ( davvero ) a fare una visita agli occhi: così vedrò meglio 😀😜

      • massimolegnani 31 ottobre 2017 a 16:38 #

        eheh, per me non ne hai bisogno, ma non sono un oculista 🙂

  7. lucilontane 31 ottobre 2017 a 16:51 #

    Tutto sembra incedere lentamente, è bello il piacere di godersi le cose che cambiano intorno. Ed è bella questa brina zuccherosa che fa un rumore leggero leggero sotto i piedi, e fra poco anche il fiato nell’aria, che mi piace tanto!

    • massimolegnani 31 ottobre 2017 a 18:33 #

      Il fiato nell’aria lo attendo anch’io 🙂
      Un sorriso luci
      ml

  8. gelsobianco 31 ottobre 2017 a 17:51 #

    Una tua carezza lieve e profonda a tutto ciò che è questo bellissimo “tempo di mezzo” .
    E il rosso di quelle foglie nella fotografia esplode ancora…

    Grazie, ml
    🙂
    gb

    • massimolegnani 31 ottobre 2017 a 18:34 #

      Grazie a te, gb, per le parole partecipi
      Un abbraccio
      ml

      • gelsobianco 31 ottobre 2017 a 18:43 #

        Sì, ho sentito molto questo tuo post ( parole e immagine)
        Ricambio il tuo abbraccio, ml
        Buona serata
        🙂
        gb

      • massimolegnani 31 ottobre 2017 a 19:14 #

        🙂

  9. Elianto 31 ottobre 2017 a 18:18 #

    Un tempo sospeso, che attende e prepara .

    • massimolegnani 31 ottobre 2017 a 18:36 #

      Sì, è un autunno lento come fosse in dubbio se andare avanti o tornare indietro:)
      Ciao, buona serata
      ml

      • Elianto 1 novembre 2017 a 10:34 #

        Sì, proprio così, mi piace questa definizione . Buona giornata 🙂

      • massimolegnani 1 novembre 2017 a 12:02 #

        A te 🙂

  10. Primula 31 ottobre 2017 a 21:23 #

    Tra il prima e il dopo esiste un durante che tendiamo spesso a percorrere in fretta senza soffermarci su quanto regala. Hai creato un quadro su questo passaggio con immagini e parole davvero tutto da incorniciare.

    • massimolegnani 1 novembre 2017 a 00:05 #

      hai ragione, godiamoci il durante a passo lento.
      grazie Primula, sei molto gentile
      ml

  11. Ghiandaia blog 1 novembre 2017 a 11:19 #

    L’autunno va avanti troppo veloce, temo il ghiaccio, anche se aspetto la neve con piacere.🎄🎄🎄

    • massimolegnani 1 novembre 2017 a 12:05 #

      Sorrido alle sensazioni opposte, a me sembra che proceda lento, un passo avanti verso il freddo, un altro indietro verso il tepore 🙂
      Buona giornata
      ml

  12. newwhitebear 1 novembre 2017 a 17:49 #

    dopo il caldo secco dell’estate arrivano i tempi dell’autunno. Freddo ma ancora mitigato dal sole di mezzogiorno

  13. Stefi 1 novembre 2017 a 18:20 #

    Per il vialetto percorso di buon mattino
    per quel rosso delle foglie
    per i piedi
    perché ho appena scritto qualcosa di simile senza saperlo e subito dopo inciampo nel tuo
    Siamo così

    • massimolegnani 1 novembre 2017 a 19:22 #

      ..perché siamo così:)
      Un abbraccio Ste’
      ml

      • Stefi 1 novembre 2017 a 19:30 #

        Da tanto tempo, ormai.
        Un abbraccio a te, ml

      • massimolegnani 1 novembre 2017 a 19:33 #

        🙂

  14. Sara Provasi 6 novembre 2017 a 12:40 #

    Che bella descrizione! Adoro l’autunno 🙂

  15. Giulia 6 novembre 2017 a 20:56 #

    Ciao, mi sono imbattuta nel tuo blog quasi per caso e, ad ogni parola letta in più, ho gioito per questa casualità. La stagione che hai descritto è una delle più belle, a mio parere…si può godere delle tazze di tè caldo, delle coperte soffici, dei biscotti con le spezie e del profumo della natura in cambiamento.
    Complimenti sinceri per quello che scrivi!
    Giulia

    • massimolegnani 6 novembre 2017 a 21:05 #

      E’ vero, in autunno la natura ha mille profumi, più ancora che in primavera.
      Grazie per l’apprezzamento
      e ben arrivata
      ml

  16. pagsy7 7 novembre 2017 a 19:08 #

    Piacevolissima lettura, hai trasmesso perfettamente l’idea di quel che hai visto e provato.

  17. Dario Angelo 1 dicembre 2017 a 19:00 #

    Molto bello. Sarà che ho i capelli bianchi, ma ci leggo una metafora della vita.

    • massimolegnani 1 dicembre 2017 a 20:14 #

      In effetti, nella chiusa, la “transizione al peggio” e’ riferita all’inverno, ma con un occhio guardo all’altra transizione più definitiva.
      Grazie Julian
      ml

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: