serra

3 Nov
IMG_4957

by t.legger

 

Serra!, mi dice reggendo l’impalcatura in ferro quando questa le sembra centrata a terra a racchiudere per bene i cassoni dell’orto. E io serro morsetti e fili di ferro, tendo cavi, annodo corde, pianto picchetti da campeggio come ancore al terreno. Alla struttura metallica di un vecchio gazebo applico robusti teli di plastica semi-trasparente, a farne uno spazio chiuso, luminoso e di buon tepore.

Serra!, diciamo con l’esultanza di marinai stremati che avvistano finalmente terra. Il tempo di guardare orgogliosi la nostra serra artigianale ed ecco che s’alza un vento da subito maligno e poi sempre più feroce, come fossimo in Siberia. Anzi no, è un vento caldo che mi fa pensare più a una tempesta d’Africa. Siberia o sahara, il gazebo resiste pochi minuti poi viene sradicato, capovolto, il telaio danneggiato, i teli a sbandierare.

Per due giorni infuria la bufera d’aria e io guardo dietro ai vetri la struutra gambe all’aria e i teli che sventolano e sbattacchiano come brandelli di bandiere della resa.

Dopo, tutto è silenzio, il gazebo è accasciato a ridosso della siepe, un relitto desolato senza mare. Ma non ci arrendiamo, rimettiamo in piedi la struttura, rabberciamo il telaio, ci vorrebbe una saldatura ma lo giuntiamo con un robusto fildiferro, sostituiamo i teli sbrindellati, rinforziamo tiranti e cavi. Al posto dei deboli picchetti martello nel terreno grossi chiodi da carpentiere lunghi una ventina di centimetri.

Serra, mormoriamo, timorosi che troppo entusiasmo possa  incattivire il vento.

Sarà serra finchè dura, spero almeno duri il tempo per far maturare  le ultime zucchine e quei quattro pomodori quasi pronti che hanno bisogno di ancora un poco di calore.

foto

by c.calati

 

 

 

34 Risposte a “serra”

  1. Paroledipaola 3 novembre 2017 a 11:09 #

    Che carino certo che durerà 🥀🥀🥀

    • massimolegnani 3 novembre 2017 a 11:51 #

      dipenderà tutto dal vento. grazie per il tuo ottimismo.
      🙂
      ml

      • Paroledipaola 3 novembre 2017 a 11:56 #

        😁😁😁

      • massimolegnani 3 novembre 2017 a 13:36 #

        🙂

  2. alemarcotti 3 novembre 2017 a 11:55 #

    Si dai durerà 😀

  3. Tati 3 novembre 2017 a 12:48 #

    Negli ultimi anni c’è qualcosa nel vento che mi inquieta. No, mi terrorizza.
    Avevo una struttura tipo pagoda in cortile, era stata messa per riparare la macchina. Per fortuna l’abbiamo tolta. Era ben picchettata al suolo ma quello sbatacchiare di teli e fischiare tra i tubi… brrrrrr

    • massimolegnani 3 novembre 2017 a 13:41 #

      a dir la verità da che sono arrivato in Piemonte, più di trent’anni fa, mi capita, due o tre volte, all’anno questo vento micidiale.
      credo sia per la vicinanza con la Vald’Aosta che fa da imbuto al vento del Bianco e del Rosa.
      e ancora non ci ho fatto l’abitudine 🙂
      ml

  4. ilmestieredileggereblog 3 novembre 2017 a 13:27 #

    una bella impresa! dai, non ti scoraggiare…

    • massimolegnani 3 novembre 2017 a 13:42 #

      sono già soddisfatto così, e ogni giorno che resiste è una conquista!
      ciao Pina 🙂
      ml

  5. Pendolante 3 novembre 2017 a 14:44 #

    speriamo che duri… che serrà serrà

  6. lamelasbacata 3 novembre 2017 a 16:01 #

    spero serra stia su! 😉

  7. Ghiandaia blog 3 novembre 2017 a 18:16 #

    La mia serra è in vetro ancorata con tiranti, il vento non la muove. Ne avevo una a tunnel che sopportava il vento ma non la neve.

    • massimolegnani 3 novembre 2017 a 18:52 #

      Si’, quella dei vetri e’ forse la soluzione ideale, ma io ho voluto fare qualcosa di meno definitivo e soprattutto ricicla do materiali che avevo gia’ in casa 🙂
      Ciao, buon pomeriggio
      ml

  8. Neda 4 novembre 2017 a 02:40 #

    Anche noi ne stiamo preparando una per i nostri grossi vasi di limoni che vi soggiorneranno in inverno, ma, per fortuna è fissata al muro della casa e protetta all’interno di un angolo che rompe il vento.
    Buon fine settimana.

    • massimolegnani 4 novembre 2017 a 15:18 #

      fortunati! io in mezzo al giardino, praticamente nulla ad arginare il vento. Spero nella sua clemenza, in fondo ho già dato 🙂
      ciao Neda,
      ml

      • Neda 4 novembre 2017 a 21:12 #

        Speriamo che l’inverno sia clemente con la tua serra.

      • massimolegnani 4 novembre 2017 a 21:38 #

        Incrociamo le dita 🙂

  9. newwhitebear 4 novembre 2017 a 18:58 #

    perché non dovrebbe durare? Per maturare serve un po’ di sole che pare dovrebbe sparire nei prossimi giorni

    • massimolegnani 4 novembre 2017 a 21:35 #

      Sole e calore spero che tornino un poco dopo la pioggia
      Quanto alla tenuta della serra tutto dipenderà dall’intensita del prossimo vento.
      🙂
      ml

  10. gelsobianco 4 novembre 2017 a 20:23 #

    In silenzio io per non farmi sentire dal vento…

    sorrido a te, ml, alla tua serra e ai vostri sforzi così caldi per le zucchine e i pomodori quasi pronti

    gb

    • massimolegnani 4 novembre 2017 a 21:37 #

      Grazie per tua solidarietà sussurrata a non risvegliare il vento
      Buona serata gb
      un sorriso
      ml

  11. Dario Angelo 1 dicembre 2017 a 19:07 #

    Hai un modo di raccontare che incalza con gioioso vigore e trascende nell’epico 🙂

    • massimolegnani 1 dicembre 2017 a 20:17 #

      eheh, non sono nato eroe e allora mi balocco con questi atti ad imitazione di micro-eroismi 🙂
      Buona serata
      ml

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: