acquerello d’appena prima di pranzo

28 Dic

by lepastelblue.wordpress.com (grazie)

 

 

Il fumo dai comignoli va a spandersi sui campi, una nuvola lanosa cancella il profilo alla collina, la pioggia lava la neve, briciole di pane sparse sul terrazzo per il becchettare infreddolito di cince e passeri, lo scheletro invernale degli alberi. Ho gli occhi dietro ai vetri e fiamme scoppiettanti nel camino alle mie spalle, sono lo spartiacque tra il dentro e il fuori.

Voci che s’incrociano per casa, scrosci di risa, lo scrutarsi rissoso, giocoso, dei gatti, il controllo regale del cane, il cibo lento sulla stufa, vaporosi affetti diffusi nell’aria come aroma d’insolite pietanze. Tra poco il pranzo.

68 Risposte a “acquerello d’appena prima di pranzo”

  1. Elish_Mailyn 28 dicembre 2017 a 15:09 #

    non ho più aggettivi x descriverti 😂😂

  2. Elish_Mailyn 28 dicembre 2017 a 15:10 #

    bellissimo anche l’acquerello, naturalmente…😊

    • massimolegnani 28 dicembre 2017 a 16:28 #

      Ti consiglio di visitare il suo blog, e’ una miniera di poesia dipinta

      • Elish_Mailyn 28 dicembre 2017 a 16:30 #

        lo farò senz’altro

      • massimolegnani 28 dicembre 2017 a 16:44 #

        🙂

  3. labloggastorie 28 dicembre 2017 a 15:22 #

    La sospensione di un momento…

  4. lamelasbacata 28 dicembre 2017 a 16:05 #

    Pura magia descrittiva nelle tue parole e un’immagine incantevole come sa fare lei 😊

    • massimolegnani 28 dicembre 2017 a 16:31 #

      Sorrido, siamo entrambi appassionati dei suoi tocchi magici e profondi
      Un abbraccio
      ml

  5. rodixidor 28 dicembre 2017 a 16:23 #

    Buon pranzo

  6. Transit 28 dicembre 2017 a 16:54 #

    …”vaporosi affetti diffusi nell’aria come aroma d’insolite pietanze.” o uno delle note del pentagramma dell’anima.

    • massimolegnani 28 dicembre 2017 a 18:17 #

      Si’, quello che ognuno mette la musica che vuole e magicamente sembrano tutti suoni in armonia tra loro.
      Ciao Armando 🙂
      ml

  7. lacercante 28 dicembre 2017 a 18:20 #

    I vaporosi affetti all’interno della casa riprendono la nuvola lanosa descritta al di fuori. Mi sa proprio di magico, intimo. Ciao Massimo 🙂

    • massimolegnani 28 dicembre 2017 a 21:01 #

      Mi piace la tua lettura che trova un parallelo tra il dentro e fuori.
      Grazie e benarrivata
      🙂
      ml

      • Irene 28 dicembre 2017 a 21:16 #

        Sono LaCercante, ho solo messo il mio nome in evidenza 😊 comunque, torno sempre volentieri 🙂

      • massimolegnani 28 dicembre 2017 a 22:11 #

        Brava, adesso posso dire benvenuta Irene, che dire benvenuta LaCercante mi veniva un po’male 🙂

      • Irene 28 dicembre 2017 a 22:51 #

        Hai ragione 😂😊

      • massimolegnani 29 dicembre 2017 a 00:26 #

        eheh

  8. Neda 28 dicembre 2017 a 18:22 #

    Bellissimi sia lo scritto che l’acquerello.

    • massimolegnani 28 dicembre 2017 a 21:05 #

      Grazie Neda
      Le pastel Bleu è davvero brava, dipinge con particolare sensibilità le piccole (preziose) cose che attraversiamo nella vita.
      ml

      • Neda 29 dicembre 2017 a 15:33 #

        Grazie a te per avercela fatta conoscere.
        Buon pomeriggio.

      • massimolegnani 29 dicembre 2017 a 15:40 #

        è sempre bello cercare di far conoscere le persone che meritano 🙂

  9. miaeuridice 28 dicembre 2017 a 21:32 #

    Cosa c’è per pranzo?

    • massimolegnani 28 dicembre 2017 a 22:15 #

      C’era, ieri, couscous di mare, torta di carciofi, panettone e dolce al cioccolato
      Ciao Euridice 🙂
      ml

  10. Giuliana 28 dicembre 2017 a 22:20 #

    mi piacciono “i vaporosi affetti” diffusi nell’aria come odori di pietanze 😊

  11. blogcambiopasso 29 dicembre 2017 a 00:00 #

    mi piacciono le tinte accoglienti del tuo acquerello

  12. Paolo 29 dicembre 2017 a 11:30 #

    Belle le tue parole d’atmosfera, avvolgenti.
    Bello l’acquerello e il blog cui rimandi. (voglia di riprendere a disegnare!)
    Mi ci immergo! (in entrambi)

    • massimolegnani 29 dicembre 2017 a 12:01 #

      contento che ti siano piaciute le mie parole e i tratti d’acquerello che l’accompagnano.
      per me che sono un analfabeta del pennello e della matita quel blog è immergermi in un’atmosfera da sogno.
      un abbraccio, Paolo
      ml

  13. elettasenso 29 dicembre 2017 a 12:40 #

    Ho gli occhi
    Dietro ai vetri

    poesia
    Eletta

  14. Ghiandaia blog 29 dicembre 2017 a 17:16 #

    Gli acquerelli sul tono blu sono la mia passione 💙

    • massimolegnani 29 dicembre 2017 a 17:34 #

      ..e allora da Le Pastel bleu ti divertirai 🙂
      Ciao Ghiandaia, un sorriso
      ml

  15. Pendolante 29 dicembre 2017 a 18:47 #

    Acquarello e parole sono didascalie l’uno dell’altra. Potremmo incorniciare l’uno o le altre

    • massimolegnani 29 dicembre 2017 a 21:16 #

      Mi e’ sembrato, quando ho visto quell’acquerello, che corrispondesse davvero alla vista che ho dalle mie finestre.
      Quindi e’ come dici tu, una didascalia reciproca 🙂
      ml

  16. yourcenar11 29 dicembre 2017 a 20:36 #

    Poesia dipinta: riesci sempre a trovare “definizioni” nuove che mi stupiscono e mi arricchiscono interiormente.
    Davvero, sempre più difficile con te evitare commenti banali…
    Un caro saluto
    Cristina

    • massimolegnani 29 dicembre 2017 a 21:21 #

      ma tu non fai mai commenti banali, trasmetti sempre le tue emozioni nel leggere.
      E poi qui ho solo raccontato quello che giungeva ai miei sensi, la vista, l’udito, l’olfatto, mentre ero in attesa che ci sedessimo a tavola 🙂
      Buona serata Cri
      ml

  17. Patrizia Caffiero 29 dicembre 2017 a 22:46 #

    questo post mi ha consolato, mi ha armonizzato 🙂
    grazie ml, buon anno direi. Sarà un buon anno.

    • massimolegnani 29 dicembre 2017 a 23:43 #

      è una bella notizia, non quella sull’anno nuovo che chissà se sarà davvero buono (comunque grazie dell’augurio) ma quella della tua consolazione alla lettura, cosa che non può che farmi piacere 🙂
      ml

  18. newwhitebear 30 dicembre 2017 a 22:12 #

    bello il disegno e belle le parole che hai usato.

  19. - ElyGioia - 5 gennaio 2018 a 11:41 #

    Come far inoltrare il lettore nel dipinto stesso…descrivendone i sapori ,come questo scritto… Bell(incanto)o
    Un saluto

    • massimolegnani 5 gennaio 2018 a 12:27 #

      ti ringrazio Ely per aver apprezzato e condiviso
      ben arrivata qui 🙂
      ml

  20. Stefi 6 gennaio 2018 a 17:29 #

    Sai a cosa mi fa pensare?
    “La nebbia agl’irti colli
    piovigginando sale…”
    Non chiedermi perché, non saprei dirtelo.
    Forse la musica.

    • massimolegnani 6 gennaio 2018 a 19:06 #

      Sorrido alla strana associazione che non mi dispiace affatto.
      Forse la musica, si’
      Un sorriso
      ml

  21. kutukamus 8 gennaio 2018 a 08:19 #

    My! If this is what an empty stomach is capable of, I wonder what a full one can do. 🙂 Bravo!

  22. Giorgiana Bratu 8 gennaio 2018 a 21:22 #

    Ciao Massimo!
    Il tuo modo di scrivere è veramente affascinante! Sei un esempio da seguire, bellissimo! 🙂

    • massimolegnani 8 gennaio 2018 a 22:25 #

      Oh, che bell’apprezzamento, grazie
      Ciao Giorgiana, benvenuta
      ml

      • Giorgiana Bratu 8 gennaio 2018 a 22:37 #

        Apprezzamento del tutto meritato. Sono passata anche altre volte a leggerti, ma senza commentare. Le persone così brave a scrivere, che ammiro, mi “bloccano”. Scatta in me, un certo timore di rovinare tanta bellezza con un mio stupido commento. 😊 Comunque… buona serata!

      • massimolegnani 8 gennaio 2018 a 23:00 #

        difficile passare per stupidi se si mostra il proprio coinvolgimento (anche in dissenso) nella lettura 🙂
        (e buona serata a te)

  23. bonniepaints 18 febbraio 2018 a 14:29 #

    Bello bello

    • massimolegnani 18 febbraio 2018 a 14:36 #

      Divido l’apprezzamento con l’autrice dell’acquerello:)
      Grazie
      ml

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: