eccomi

4 Mag

by m.pescarmona

 

 

 

Lo vedi quel puntino a pedali? Ecco, sono io quel puntino che arranca al culmine stremato di uno sterrato interminabile, ed è quasi un regalo per te, un assecondare la tua convinzione che stessi percorrendo le strade di Toscana a cavallo di una bicicletta, anziché seduto placidamente in macchina, com’è accaduto in realtà. Ma non è un falso questa foto, falso è il suo tempo, che non si tratta di questa primavera ma di un altro maggio ormai lontano. Pedalavo con due amici lungo il tracciato dell’Eroica, la mitica corsa ottobrina per le strade bianche del Senese su biciclette d’epoca. Noi poco eroici, quattro giorni per coprire i 170 km che loro, i corridori che arrivano apposta dal Giappone e dalla Russia, impiegano poche ore di frenetico entusiasmo. Noi a rilento, noi Toni che stramazza a terra senza fiato a metà della prima asperità e che riprende fiato solo per ridere con noi della propria scarsezza, Mauri che in discesa ha il terrore del ghiaietto e senza casco teme di cascare, io che m’incanto ad ogni fiore e ad ogni donna in fiore, noi più soste che pedali, sai il salame da assaggiare a Buonconvento, il Brunello da comprare a Montalcino, il pecorino a Pienza, che tanto abbiamo borse capaci e non è il carico in più a rallentarci, semmai il bianchetto bevuto in piazza ad Asciano, noi allegri sotto il sole e sotto l’acqua, noi fradici e felici forse al nostro ultimo giro insieme che da allora ho cambiato bici e amici, perchè sai com’è la vita, tutto resta e tutto cambia.

32 Risposte a “eccomi”

  1. cisonduecoccodrilli 4 Maggio 2018 a 14:07 #

    Forse hai un po’ di nostalgia di quei vecchi amici cambiati? Io ho sempre nostalgia di tutti i vecchi amici cambiati

    • massimolegnani 4 Maggio 2018 a 17:17 #

      Sicuramente si’, tanta nostalgia, ma come ho detto la vita evolve di continuo.
      Benvenuta “coccodrilla” 🙂
      ml

  2. Pendolante 4 Maggio 2018 a 14:34 #

    come sa di buono questo tuo racconto… anche io ho paura del ghiaietto in discesa

  3. lamelasbacata 4 Maggio 2018 a 14:52 #

    Tutto resta nei ricordi, nelle foto, nel prossimo sorso di Brunello il cui gusto ti riporterà a quel viaggio spensierato.
    Sono contenta di averti ispirato 😊

    • massimolegnani 4 Maggio 2018 a 17:20 #

      Una volta innescato, me lo hai fatto rivivere come fosse successo ieri 🙂
      Ti abbraccio cara Mela
      ml

  4. teti900 4 Maggio 2018 a 15:04 #

    pensa che l’altra mattina è passato un ciclista dalle mie parti che stavo per fermare da tanto ti somigliava…

    • massimolegnani 4 Maggio 2018 a 17:22 #

      Non fosse per la pioggia quasi sarei uno e trino, un po’ qui e un po’ la’
      Ciao Teti
      ml

  5. Ghiandaia blog 4 Maggio 2018 a 18:05 #

    Se ti incanti ad ogni fiore dimostri un animo sensibile🚲💕🚲

  6. lepastelbleu 4 Maggio 2018 a 18:08 #

    molto divertente…mi ricorda quando mio marito mi ha portato a risalire in bici la valle Po ad Agosto nel pieno del calore….infatti mi sono separata…:-)

    • massimolegnani 4 Maggio 2018 a 20:50 #

      E’ il destino dei ciclisti non essere compresi 🙂
      Buona serata Margot
      ml

  7. Stefi 5 Maggio 2018 a 11:59 #

    Voi.

    • massimolegnani 5 Maggio 2018 a 20:17 #

      eheh, si’, tre dal carattere diverso eppure in sintonia
      Ciao Ste’, un sorriso
      ml

      • Stefi 6 Maggio 2018 a 07:44 #

        Buona domenica 😊

      • massimolegnani 6 Maggio 2018 a 10:10 #

        Anche a te 🙂

  8. newwhitebear 5 Maggio 2018 a 21:50 #

    un puntino… ma eri tu oppure Toni?
    Eorici… ma non è facile arrancare in salita 😀

  9. elettasenso 6 Maggio 2018 a 20:16 #

    Noi fradici e felici- magnifica assonanza
    🐞🌺🌸

  10. Sabina_K 7 Maggio 2018 a 13:56 #

    “perché sai com’è la vita, tutto resta e tutto cambia”
    Vero, ma ogni pagina e ogni foto rimane per come è stata scritta e fermata, e tutto prende senso nell’insieme…

    • massimolegnani 7 Maggio 2018 a 19:31 #

      Hai ragione, semmai e’ il ricordo che tende a modificarsi nel tempo.
      Ciao Sabina
      ml

  11. Patrizia Caffiero 14 Maggio 2018 a 22:13 #

    netta, chiara istantanea di viaggio, che comunica tutto senza aver bisogno di spiegare molto.

    • massimolegnani 14 Maggio 2018 a 22:42 #

      in effetti non c’era molto da spiegare, solo piacevoli ricordi da stendere lì al sole.
      🙂
      ml

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: