brevi le ore di dicembre

5 Dic

by c.calati

 

 

Spero che tenga ancora qualche giorno questo beltempo perché ho deciso di partire per un ultimo giro di pedali prima del letargo.  Sarà naturalmente il giro di un lago, come non l’avessi mai girato, che d’inverno i suoi paesini cambiano volto, tornano all’essenziale e alla riservatezza austera, dopo il brulichio estivo e la malinconia d’autunno. Pallanza, Oggebbio, Cannero, Cannobio, forse Locarno, per un andare pigro, affrettato unicamente dal timore del crepuscolo. Brevi le ore di dicembre utili alla bici , il resto sarà riposo, un libro, qualche rebus, due passi lungo l’acqua buia, una cena e un letto di conforto.

 

Annunci

50 Risposte to “brevi le ore di dicembre”

  1. quasi40anni 5 dicembre 2018 a 17:33 #

    Piu’ che una gita sembra un conforto per l’anima

  2. ilmestieredileggereblog 5 dicembre 2018 a 18:42 #

    un bel modo per staccare dall’affanno quotidiano

  3. Valeria Minciullo 5 dicembre 2018 a 18:58 #

    Massimo, ma te la cavi anche coi rebus? Io ogni tanto ci provo ma sono più le volte che mollo che quelle che mi riescono!

    Buona gita pre-letargo 🙂

    • massimolegnani 5 dicembre 2018 a 20:18 #

      me la cavo 🙂 e poi trovo che aiuta a trovare dimestichezza con le parole utile anche per scrivere 🙂
      ciao Valeria e grazie
      ml

  4. Giuliana 5 dicembre 2018 a 19:09 #

    … e due parole sul blog 😉

  5. teti900 5 dicembre 2018 a 19:24 #

    e io che pensavo avessi ideato un qualche marchingegno, tipo cyclette, ma più estroso, per allenarti d’inverno… altrimenti non mi spiego come ritrovi la forma dopo la stagione di ozio che va dal panettone alla colomba…:)

    • massimolegnani 5 dicembre 2018 a 20:19 #

      in effetti ho i “rulli” ma li uso poco, preferisco l’aria aperta 🙂
      ciao Teti
      ml

  6. Evaporata 5 dicembre 2018 a 20:29 #

    Io continuo con i miei giri a piedi sulle colline, allungo o accorcio secondo meteo e luce. Buona bicicletta! 😀

    • massimolegnani 5 dicembre 2018 a 22:44 #

      A piedi o a pedali l’importante è muoversi, possibilmente guardare i paesaggi consueti come fossero nuovi.
      Ciao Eva, un sorriso
      ml

      • Evaporata 6 dicembre 2018 a 02:33 #

        La natura è sempre uno spettacolo nuovo 🐾❤️🌻

      • massimolegnani 6 dicembre 2018 a 11:11 #

        sempre! 🙂

  7. lamelasbacata 5 dicembre 2018 a 22:29 #

    Buona pedalata! Ne verranno fuori sicuramente nuovi racconti che non vedo l’ora di leggere 😊

    • massimolegnani 5 dicembre 2018 a 22:49 #

      Grazie, Mela! Mi porto carta e penna, poi chissà se ne verrà fuori qualcosa.
      Un abbraccio
      ml

  8. Donatella 5 dicembre 2018 a 22:32 #

    Una cena e un letto di conforto potresti trovarli all’ombra del ginko pre o post lago

    • massimolegnani 5 dicembre 2018 a 22:53 #

      Ci avevo anche pensato, ma preferisco portarmi in zona in macchina per guadagnare giorni.
      Grazie dell’invito che sicuramente sfrutterò in un’altra occasione.
      Ciao Dona
      io

  9. fleurerose 5 dicembre 2018 a 23:27 #

    Bellissima e suggestiva descrizione di questi giorni di dicembre

  10. lepastelbleu 6 dicembre 2018 a 00:01 #

    bellissime le luci di questo periodo dell’anno. Ho ricordi teneramente struggenti di pedalate sotto zero in Aquitaine, mi piacerebbe teletrasportarti laggiù, ne saresti deliziato e magari, se pazienti la mia pigrizia, una pedalata con te e un bicchiere di Saint-Emilon…ti va?

    • massimolegnani 6 dicembre 2018 a 01:01 #

      più che volentieri e non avrò alcuna difficoltà a adattarmi al tuo passo, specie dopo il Saint Emilion
      ti sorrido, cara Margot
      ml

  11. franco battaglia 6 dicembre 2018 a 07:12 #

    Non puoi capire la mia felicità quando, uscendo dal lavoro alle 16, 45, ancora mi beo di rimasugli di tramonto sfilacciato, vaghe luci aggrappate a cupole, tetti e comignoli che scolano via come rigagnoli nel lavandino, lasciando che un crepuscolo decomposto mi accompagni a casa trasformandosi velocemente in buio vorace.
    Tra un po’ questo limbo temporale si trasformerà in oscurità pesante, un cappotto scuro al quale dovrò far fronte solo con la luce che mi sgorga da dentro. Ma so che basterà. Fino ad una nuova primavera.

    • massimolegnani 6 dicembre 2018 a 11:13 #

      bellissimo il tuo acchiappare il tramonto per la coda e gioirne.
      il bello di dicembre è che arriva a toccare il fondo col solstizio e poi lentamente inizia a risalire.
      buon tramonto, Franco
      🙂
      ml

  12. arroccodelriccio 6 dicembre 2018 a 12:07 #

    Io preferisco le giornate calde e luminose, decisamente preferisco la luce, ma trovo molto suggestiva la tua descrizione. Buon viaggio!

    P.S. Come te la cavi con i rebus? Io un disastro ma le parole crociate, invece, mi piacciono un sacco.

    • massimolegnani 6 dicembre 2018 a 12:21 #

      grazie (sto giusto preparando lo zaino)
      il sole d’inverno forse perchè più raro e breve ha per me un fascino irresistibile.
      con i rebus me la cavo abbastanza bene, mi piacciono perchè ti costringono a analizzare le parole, scinderle e ricostruirle differenti 🙂
      ciao Riccio
      ml

  13. LaDama Bianca 6 dicembre 2018 a 14:53 #

    Sarebbe proprio un bel giro, incrocio le dita per te che si mantenga questo tempo.

    • massimolegnani 6 dicembre 2018 a 16:42 #

      Grazie per l’augurio, domani lo sapremo 🙂
      Buona giornata, Dama
      ml

  14. biondograno70 6 dicembre 2018 a 17:07 #

    dicembre,
    in qualche modo il mese delle attese.

    buon giro, buon ritorno, buoni ascolti.

    m.

  15. Sara Provasi 6 dicembre 2018 a 17:33 #

    Buon relax! 🙂

  16. newwhitebear 6 dicembre 2018 a 18:02 #

    speriamo che tenga questo tempo anomalo che pare più primavera che inverno.

    • massimolegnani 6 dicembre 2018 a 18:25 #

      a me basta che non piove, poi anche qualche grado in meno non mi preoccupa, sono ben coperto 🙂
      ciao GianPaolo
      ml

  17. Ghiandaia blog 8 dicembre 2018 a 19:02 #

    Buona pedalata, ti invidio.🚲🍂🍃🍂

  18. elettasenso 8 dicembre 2018 a 19:56 #

    Lo sapevo che eri in giro perché sapevo che non avresti resistito a queste giornate così fuori tempo ( climatico ). Magnifica foto. Oltre alla montagna ho sempre amato la dolce quiete dei laghi. Buon giro 🚴

    • massimolegnani 9 dicembre 2018 a 17:50 #

      grazie Eletta per la foto e per gli auguri (mi sono serviti)
      ora ti racconto com’è andata
      🙂
      ml

      • elettasenso 9 dicembre 2018 a 20:40 #

        Ti leggerò con vero piacere ❄💗❄

      • massimolegnani 9 dicembre 2018 a 22:18 #

        🙂 ti aspetto con piacere 🙂
        ml

  19. Stefi 9 dicembre 2018 a 18:30 #

    Il mio crepuscolo d’inverno è avvolto da una nebbia densa e impenetrabile che mi impedisce di vedere fin dove arriva l’orizzonte.
    Amo l’estate, d’altronde.
    Che sia un bel viaggio!

    • massimolegnani 9 dicembre 2018 a 21:57 #

      eheh, lo so Ste’
      e mi piacciono queste preferenze opposte
      Un sorriso
      ml

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: