d e n t i

14 Feb
Bonette

by web

 

 

 

Meno mi alleno, più ingigantisco i sogni.

La più recente tra le fantasticherie da atlante è il Col de la Bonette che ha un nome morbido, accattivante, mi fa pensare a una zuppa inglese, tremolante allo sfarfallio dell’orizzonte. Ma lo scenario nelle foto è apocalittico, non un filo d’erba, non un cespuglio, un fiore, un cardo, un albero che folle sfidi l’altitudine, ovunque è un pietrisco frantumato da paesaggio lunare. La sua ascesa deve essere qualcosa di estenuante, con i suoi 2800 metri è il colle ciclistico più alto d’Europa.

Come faccio a salire fin lassù se gli anni passano e la pigrizia aumenta?

Semplice, ci proverò coi denti.

Non è che mi aiuterò con le unghie e con i denti, magari anche, perché allo stremo delle forze e delle pendenze faccio cose inimmaginabili, ma soprattutto aggiungerò due denti al rapporto più agile del pignone.

Erano 28 pochi anni fa, poi è stata una progressione a due per volta e saranno 34 questa primavera.

Pedalare per restare quasi femo.

Sarà un salire impercettibile da lumaca in marcia verso la lattuga.

Avrò denti a sufficienza per mangiare l’insalata?

34 Risposte a “d e n t i”

  1. Sabina_K 14 febbraio 2019 a 15:11 #

    sarai una lumaca di rango
    😉

    • massimolegnani 14 febbraio 2019 a 18:38 #

      eheh
      o di fango se pioverà
      o di tango se danzerò sui pedali 🙂
      ciao Sabina, un sorriso
      ml

  2. lamelasbacata 14 febbraio 2019 a 15:46 #

    Io scommetto di sì!

    • massimolegnani 14 febbraio 2019 a 18:42 #

      tenera Mela 🙂
      non ho mai realizzato i sogni invernali 😦
      ho fatto altre salite, anche dure, ma non quelle, come se inverno ed estate fossero due repertori diversi 🙂
      e va bene così 🙂
      ti abbraccio
      ml

  3. Lallib 14 febbraio 2019 a 15:53 #

    Col de la Bonette a me fa pensare ad un budino

  4. annamariaarvia 14 febbraio 2019 a 16:22 #

    Wow! Sarà un’impresa notevole!

  5. Valeria Minciullo 14 febbraio 2019 a 19:38 #

    … ma soprattutto aggiungerò due denti al rapporto più agile del pignone.

    Mamma mia, Massimo, ho dovuto googlare per capirci qualcosa, e comunque non credo di aver bene capito.

    • massimolegnani 14 febbraio 2019 a 21:02 #

      Sai le due corone dentate su cui gira la catena? Quella posteriore più è grande, cioè più denti ha, e più leggera (ma breve!) è la pedalata, cioè con un giro di pedale fai meno fatica ma anche meno metri. È più chiaro ora?
      Un sorriso
      ml

      • Valeria Minciullo 14 febbraio 2019 a 21:51 #

        Grazie Massimo, ora è più chiaro. Menomale che tu mi spieghi e non mi fai i puntini di sospensione con fare superiore

      • massimolegnani 15 febbraio 2019 a 00:18 #

        Oh, mi fa piacere 🙂

  6. Walter Carrettoni 14 febbraio 2019 a 20:07 #

    Vabbè, se proprio vuoi farti del male…

  7. lepastelbleu 14 febbraio 2019 a 23:49 #

    è bellissimo il col de la Bonette, imìn bici lo godrai pochino…

    • massimolegnani 15 febbraio 2019 a 00:21 #

      Immagino che sarà tale la fatica che manco vedrò il paesaggio:)
      Ciao Margot
      ml

  8. teti900 15 febbraio 2019 a 09:43 #

    ti chiedi come faccio a salire?
    ma in macchina, ovviamente!
    ti studi il percorso, capisci che è una follia e ti godi la discesa in bici.
    cosa vuoi di più dalla vita?

    • massimolegnani 15 febbraio 2019 a 10:40 #

      ahah, hai ragione, così dovrei fare quando la salita è troppa.
      Ma sai una cosa? a quel punto non mi godo tanto nemmeno la discesa perchè mi sembra di aver barato 🙂
      buona giornata, Teti
      ml

  9. newwhitebear 15 febbraio 2019 a 17:57 #

    è come andare su una cyclette. Pedali, pedali ma non ti sposti. E farla a piedi non conviene?

    • massimolegnani 15 febbraio 2019 a 19:21 #

      Allora è meglio seguire il consiglio di Teti..auto in salita, bici in discesa 🙂
      ml

      • newwhitebear 15 febbraio 2019 a 21:19 #

        Peccato che la macchina non si possa mettere nella bici 😀

      • massimolegnani 15 febbraio 2019 a 22:13 #

        la macchina no ma un motorino elettrico ce lo mettono,
        ma è una bici controsenso che non fa per me, almeno per ora 🙂

      • newwhitebear 15 febbraio 2019 a 22:16 #

        dunque allenati per arrivare in cima a 2.802m

      • massimolegnani 16 febbraio 2019 a 01:28 #

        già, non mi resta che allenarmi, da domani ricomincio 🙂

      • newwhitebear 16 febbraio 2019 a 19:00 #

        il tempo e la temperatura sono invitanti

      • massimolegnani 16 febbraio 2019 a 21:23 #

        In effetti ho messo a frutto la bella giornata 🙂

      • newwhitebear 16 febbraio 2019 a 22:18 #

        ottimo. A quando l’assalto alla Bonnette?

      • massimolegnani 16 febbraio 2019 a 22:51 #

        eheh, se mai succederà non sarà prima di giugno, per il clima e per preparare le gambe

      • newwhitebear 16 febbraio 2019 a 23:25 #

        allora per giugno.

      • massimolegnani 17 febbraio 2019 a 00:01 #

        vedremo 🙂

      • newwhitebear 17 febbraio 2019 a 16:16 #

        ok. Ciao

      • massimolegnani 17 febbraio 2019 a 19:06 #

        Ciao

  10. Stefi 16 febbraio 2019 a 23:31 #

    Un paio d’ali sarebbero più utili… 😉

    • massimolegnani 17 febbraio 2019 a 00:03 #

      eheh, sì. non proprio regolamentari ma sicuramente vantaggiose 🙂
      ciao Ste’

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: