occhi sottili

24 Giu

by web

 

 

Aveva occhi sottili come le feritoie di un capanno di caccia.

Sembrava stare acquattato per ore dietro al proprio sguardo come volesse sorprendere una preda inerme, sai il coraggio del cacciatore che ben nascosto e ben armato aspetta e spara al passo delle anatre. In realtà lui non era armato né cercava vittime da sorprendere indifese, semmai voleva sorprendersi  ancora una volta a quel che vedevano i suoi occhi. Per questo li teneva serrati filtrando luce e immagini, poi improvvisamente li sgranava a meraviglia quando la bellezza gli si posava davanti, come un fiocco di neve sul palmo della mano.

Annunci

39 Risposte to “occhi sottili”

  1. Neda 24 giugno 2019 a 06:51 #

    I “tuoi” occhi?

  2. Giuliana 24 giugno 2019 a 07:15 #

    I tuoi occhi … ed è poesia

  3. miaeuridice 24 giugno 2019 a 08:03 #

    La bellezza ha bisogno di acuminata attesa.

    • massimolegnani 24 giugno 2019 a 11:27 #

      vero, un’attesa come quella del cacciatore, senza però sparare alla bellezza 🙂
      ml

  4. teti900 24 giugno 2019 a 10:02 #

    come sapevano bene gli illuministi e come fanno spesso i fotografi… socchiudere gli occhi aiuta a cogliere essenze abbaglianti spesso invisibili a chi osserva con gli occhi sbarrati….

    • massimolegnani 24 giugno 2019 a 11:30 #

      esatto, prima serrarli e solo dopo magari spalancarli 🙂
      ciao Teti
      ml

  5. Walter Carrettoni 24 giugno 2019 a 10:38 #

    E poi fa figo…

    • massimolegnani 24 giugno 2019 a 11:31 #

      ahah, nel caso specifico più che figo fa pena 🙂
      ciao Walter
      ml

  6. elettasenso 24 giugno 2019 a 13:28 #

    La capacità di meravigliarsi

  7. elettasenso 24 giugno 2019 a 13:29 #

    É dei fanciulli. Mai perderla.

    • massimolegnani 24 giugno 2019 a 18:47 #

      ..e se la si perde bisogna tentare di recuperarla senza vergognarsi di essere nel frattempo diventati adulti stagionati.
      Buona serata cara Eletta
      ml

      • elettasenso 25 giugno 2019 a 13:21 #

        Recuperiamo, dunque, la meraviglia di meravigliarsi

      • massimolegnani 25 giugno 2019 a 17:38 #

        sì 🙂

  8. Riccio 24 giugno 2019 a 19:40 #

    Uno sguardo che sa di curiosità (e che ispira molta simpatia!)

    Ciao ml 🙂

  9. newwhitebear 24 giugno 2019 a 22:04 #

    gran bel pezzo che con poche parole pennella il carattere del personaggio

  10. lepastelbleu 24 giugno 2019 a 22:44 #

    anche sorridenti questi occhi a fessura!

    • massimolegnani 24 giugno 2019 a 23:12 #

      felice che tu abbia colto una sfumatura di sorriso negli occhi
      ciao Greta
      🙂
      ml

  11. Ghiandaia blog 25 giugno 2019 a 07:43 #

    Serrare gli occhi per concentrarsi e spalancarli per la sorpresa della felice idea!

  12. Sabina_K 25 giugno 2019 a 14:23 #

    Prima c’è l’occhiata a battito d’ali, poi c’è la sorpresa, poi c’è la prima lettura, poi c’è l’attesa e la riconsiderazione, infine c’è lo stupore d’aver appreso ancora

  13. cazzeggiodatiffany 25 giugno 2019 a 22:10 #

    Hai proprio gli occhi buoni 😊

  14. Stefi 29 giugno 2019 a 06:42 #

    Quanti attrezzi in quel capanno di caccia, quanta immaginazione in quegli occhi serrati.

    • massimolegnani 29 giugno 2019 a 11:46 #

      attrezzi e anche armi che poi non uso in quel capanno 🙂
      buon week-end Stè
      ml

  15. Biagina Danieli 9 luglio 2019 a 14:07 #

    è un piccolo gioiello…complimenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: