Johnny Depp e gli altri

1 Lug

by web

 

 

Ho antipatie furiose, a pelle, e analoghe simpatie, altrettanto convinte e irrazionali, tanto da non avere bisogno, le une e le altre, di verifiche sul campo.

Un nutrito gruppo di scrittori, ciclisti, attori, registi, cantanti, è accomunato dal mio rifiuto di volerne sapere di più, sia nel bene che ne penso, sia nel male altrettanto intenso.

Di Johnny Depp, per esempio, non ho mai visto un film eppure lo ritengo un grande attore. So che un grande mascalzone nella vita, tossico e violento, ma mi basta osservare in una foto i suoi baffetti, lo sguardo spiritato, l’orecchino, la faccia farabutta e duttile, per immaginarlo capace sullo schermo di ruoli folli, fascinosi e momentaneamente veri. La Jolie al contrario ha quel volto altero, faccia di superbia, che no grazie non le credo qualunque cosa faccia. Don De Lillo già aveva di suo un nome fastidioso poi ho letto uno stralcio da un romanzo, poche righe riportate subito scordate, che l’hanno posto d’ufficio nel novero di quelli di cui mai aprirò un libro.

Tu mi chiedi chi, io ti rispondo Miguel Landa, perchè l’ho visto una volta salire solitario verso una rara cima vittoriosa, non una smorfia di fatica, non un sorriso in favore di telecamera, solo quella pedalata da spagnolo triste e lo sguardo fisso a terra per contare le gocce di sudore che cadevano sull’asfalto. Da allora è il mio campione indiscusso in un giudizio che prescinde dal non aver poi vinto alcuna grande corsa a tappe.

Di Tim Burton so che sa dare forma visiva ai sogni che aveva da bambino e questo mi basta a dargli stima. Vinicio Capossela non saprò mai che voce abbia, mi frena dall’ascolto l’orticaria che mi coglie istantanea a sfogliare sue interviste sui giornali, orticaria che non può essere provocata solamente dalla sua aria sciatta, dalla bombetta in testa o dal suo sguardo levantino, sai quelli che ti rifilato un tappeto tutto tarme della nonna spacciandolo per un bukhara prezioso, forse in un’altra vita è stato mio rivale sui tornanti o a un tavolo di poker. Più improbabile una rivalità in amore, ma chissà.

97 Risposte a “Johnny Depp e gli altri”

  1. franco battaglia 1 luglio 2019 a 06:45 #

    Belle le simpatie e le antipatie furiose, a pelle. C’è gente che amo leggere, e altri che non riesco a sopportare, di alcuni posso amare la scrittura e non sopportare la viva voce (mi accade con Michele Serra), o anche esattamente il contrario, adoro come colloquiano mentre i loro romanzi mi stomacano (Massimo Gramellini).
    Te invece ti leggerei all’infinito. E mi staresti simpatico pure dal vivo… 😉

    • massimolegnani 1 luglio 2019 a 10:33 #

      in sintonia con te su Serra e Gramellini, il primo dovrebbe solo scrivere, l’altro solo parlare 🙂
      ciao Franco e grazie per le parole di lode!
      ml

  2. coulelavie 1 luglio 2019 a 07:00 #

    Che esagerato! Sei come un bimbo! Pensa, così ti perdi alcune splendide canzoni di Capossela. Ma sopratutto mi stupisce che le tue “prime impressioni” siano così lontane dalle mie. L’immagine ti travia così tanto che ti porta in luoghi contrari alla ragione, anche quella del cuore. Stacci attento. 😉

    PS: …allora ti sto simpatico a causa del mio avatar!?

    • massimolegnani 1 luglio 2019 a 10:38 #

      ma io volevo rimarcare proprio questo: l’assurdità, l’esagerazione, di certe mie scelte, che anche quando positive non mi portano a leggere, ascoltare, vedere, seguire il preferito 🙂
      PS eheh, ma io il tuo avatar non ho mai capito cosa rappresenti, un occhio? una figura femminile? un’opera astratta?
      🙂
      ml

      • coulelavie 2 luglio 2019 a 13:43 #

        😀 Vuoi che ti sveli il mistero sul mio avatar? Credo che sotto sotto preferiresti rimanere col dubbio… Però visto che lo hai chiesto te lo posso svelare… Ci hai preso: è un occhio. 🙂

      • massimolegnani 2 luglio 2019 a 18:55 #

        Non ero del tutto convinto ma ci ho azzeccato:)

      • coulelavie 3 luglio 2019 a 07:18 #

        …E vedo che ora scrivi in grassetto! 😉

      • coulelavie 3 luglio 2019 a 07:23 #

        Ti debbo spiegare il mio commento precedente: ti ho detto che scrivi in grassetto perché, se leggo i tuoi commenti direttamente all’interno della mia zona Reader, la prima parte appare ora, curiosamente, per l’appunto come fosse stata scritta in grassetto. Invece ho controllato sul tuo blog e questa cosa in realtà non sussiste. :-O Tecnology 🙂

      • massimolegnani 3 luglio 2019 a 11:12 #

        in effetti senza questa tua spiegazione non avrei compreso il commento precedente 🙂

  3. annaecamilla 1 luglio 2019 a 07:23 #

    Ti capisco alcune volte capita anche a me, è irrazionale ma siamo esseri umani. Per esempio non mi convinceresti mai a vedermi Roberto Benigni, so che è bravissimo ma io non lo vedo lo stesso. È la vita! 😉

    • massimolegnani 1 luglio 2019 a 10:41 #

      pienamente d’accordo con te, sono scelte irrazionali che a volte partono da un dettaglio di cui nemmeno ci rendiamo conto e che comunque restano immutate nel tempo.
      ciao 🙂
      ml

  4. le hérisson 1 luglio 2019 a 07:28 #

    E se Capos fosse solo timidezza? Di certo
    Ha una cultura umanistica spropositata, come si nota dai suoi testi e libri, che, dal vivo, non ostenta, anzi… insomma non si dà arie da intellettuale o star.
    Su tutti gli altri nomi mi trovi più che d’accordo.
    Un sorriso
    cb

    • massimolegnani 1 luglio 2019 a 10:48 #

      certo, mi rendo conto che soprattutto con lui faccio prevalere il preconcetto senza far nulla per modificarlo.
      Sicuramente mi perdo qualcosa di buono sul piano artistico ma è difficile modificare le sensazioni a pelle 🙂
      un sorriso a te, cb
      ml

  5. Maria 1 luglio 2019 a 10:34 #

    Ahahah stavolta questo tuo articolo l’ho letto sentendo in mente una voce ed un tono diversi. Una parlantina veloce, forse un pochino squillante… e vedevo pure la bocca e le mani muoversi in modo rapido, proprio quel modo di porsi quando si fa del gossip, se così si può chiamare.
    Per il resto, Johnny Depp è agevolato dal suo fascino, parte già avvantaggiato! Merito non tanto suo ma di madre natura… eheh.
    Personalmente, prendo sempre con le pinze questi personaggi pubblici, perché credo che portino più maschere di qualsiasi altra persona “comune”, salvo forse qualche rara eccezione.
    Anch’io non conosco la voce di Vinicio Capossela! O, se l’ho ascoltata, non l’ho collegata o è stato a mia insaputa… però ritrovo spesso in giro le sue parole.

    • massimolegnani 1 luglio 2019 a 10:57 #

      mi piace come hai letto/ascoltato il mio brano perchè c’è del vero in quello che dici:
      sì, qui parlo più veloce, spigoloso e deciso del solito, come non volessi ammettere replica (succede quando sotto sotto si sa di difendere una posizione indifendibile)
      un sorriso
      ml

      • Valeria Minciullo 1 luglio 2019 a 10:58 #

        Mariuzza, Massimo, dategli una chance 🙂 io adesso non lo ascolto più tanto, ma ai tempi di “Marinai, profeti e balene” sì, e lo trovo davvero bravo, a metà tra il cantautore e il teatrante. Penso infatti sarebbe ancora meglio vederlo dal vivo. Certo, Massimo, la sua faccia te la devi poi sorbire 👹

      • Maria 1 luglio 2019 a 11:07 #

        Lo ascolterò poi 😆 proprio per curiosità!

      • Valeria Minciullo 1 luglio 2019 a 11:31 #

        Secondo me ti piacerà “Ovunque proteggi”.
        Io adoro “I fuochi fatui”, mi emoziona tantissimo. Dal vivo, poi, con tutta la scenografia, è stata pazzesca

      • Maria 1 luglio 2019 a 11:35 #

        Poi ti farò sapere, Valeriuzza 😀

      • massimolegnani 1 luglio 2019 a 11:53 #

        eheh, io sono scioccamente irremovibile 🙂

      • massimolegnani 1 luglio 2019 a 11:50 #

        eheh, Valeria, tu hai sicuramente ragione sul cantante-teatrante, ma io sono il primo a stupirmi (ed è ciò che mi premeva dire) di questi miei giudizi tranchant che anche quando positivi sono sganciati dal realismo della verifica sul campo.
        ml

      • Valeria Minciullo 1 luglio 2019 a 12:00 #

        Sì, ho capito il tuo discorso. Ognuno ha dei pregiudizi, anche io, però alle volte ci si lascia scappare delle cose belle, per non andare oltre. Ero solo qui a ricordarlo 🙂

      • massimolegnani 1 luglio 2019 a 13:09 #

        io appunto ironizzavo sui miei pregiudizi e tu hai fatto bene a ricordarmi le cose belle che posso perdere 🙂

      • Maria 1 luglio 2019 a 11:07 #

        Ho capito bene 😀 alla fine sono opinioni personali e inamovibili, queste, non vogliono cercare il confronto 😌😂

      • massimolegnani 1 luglio 2019 a 11:52 #

        esatto, e per assurdo sono opinioni che quando positive nemmeno spingono ad ascoltare o leggere o vedere quell’autore che pure ritieni bravo!

      • Maria 1 luglio 2019 a 11:56 #

        Come si dice a Napoli, ‘na capa tosta, insomma 😆

      • massimolegnani 1 luglio 2019 a 13:08 #

        eheh, s! 🙂

  6. rodixidor 1 luglio 2019 a 10:52 #

    Ho visto la settimana scorsa un film con Johnny Depp: Arrivederci Professore. Un professore universitario scopre di avere un cancro e che gli rimane poco da vivere, decide di dare quindi un cambio totale al suo modo di vivere. Un film insulso, banale, dialoghi inesistenti e sciocchezze una dopo l’altra. Ma il film si regge solo sulla recitazione di Depp, grottesco, sopra le righe, si riesce a ridere di un tema tanto greve. Allora viva i Depp del mondo che colorano il mondo di stupida leggerezza ! 🙂

  7. Evaporata 1 luglio 2019 a 12:29 #

    La Jolie per me non è neppure un’attrice, ma una che espone alla pubblica ammirazione la plastica che ha in corpo.
    Uno che proprio destesto a vista è Claudio Baglioni, non l’ho mai sopportato e adesso che si autosantifica ogni anno al festival di Sanremo è ancor più repellente.

    • massimolegnani 1 luglio 2019 a 13:15 #

      ottima la definizione della Jolie
      e mi piace l’aggiunta di tue antipatie altrettanto a pelle, roba da orticaria 🙂
      ciao Eva-porosa 🙂
      ml

  8. LaDama Bianca 1 luglio 2019 a 12:31 #

    Antipatie e simpatie molto forti 😀
    Pregiudizievoli, direi. Ma anche molto umane.

  9. PindaricaMente 1 luglio 2019 a 12:43 #

    Castellitto.
    Io Castellitto non lo reggo proprio. Non mi piace come recita, come parla, come si veste, come gesticola. Cambio subito canale quando incrocio un film con lui. Antipatia pura, come mi sta sulle palle lui, nessuno mai!
    Jude Law invece lo amo proprio, peccato che lui non lo sappia…🙄

    • massimolegnani 1 luglio 2019 a 13:20 #

      purtroppo Jude Law non è tra i miei follower, diversamente scoprirebbe qui quanto lo ami e magari la tua vita avrebbe una svolta imprevedibile 🙂
      ciao Pindara, un sorriso
      ml

  10. EmoticonBlu 1 luglio 2019 a 12:53 #

    All’instinto non si comanda, anche quando si prende gioco di noi (forse 😉 ) 🙂

  11. Sara Provasi 1 luglio 2019 a 13:44 #

    Anch’io ho varie antipatie date dall’atteggiamento, e anche a me non piace Vinicio xD
    Un altro che non sopporto è Morgan °_°

  12. ogginientedinuovo 1 luglio 2019 a 15:32 #

    😀 Idem!!
    Irrazionali e viscerali, ma innocui 😀
    Umani, dài!

  13. Apparentemente 1 luglio 2019 a 15:52 #

    La Jolie non è finta ha solo die genitori bellissimi, che sia attrice o no poco importa …..ma la sua bellezza è oggettiva

    • massimolegnani 1 luglio 2019 a 17:27 #

      non mi riferisco tanto alla bellezza ( ma è troppo fredda per piacermi) quanto all’antipatia che mi suscita
      ciao Rachele
      ml

      • Apparentemente 1 luglio 2019 a 22:45 #

        Allora forse mi piace perché negli atteggiamenti mi assomiglia

      • massimolegnani 1 luglio 2019 a 23:05 #

        a questo punto non posso più parlarne male!
        🙂

      • Apparentemente 1 luglio 2019 a 23:10 #

        Adulatore

      • massimolegnani 1 luglio 2019 a 23:41 #

        eheh, un sorriso

      • Apparentemente 2 luglio 2019 a 09:04 #

        Vedi,allora io cosa dovrei pensare visto che assomigli a una persona che ho amato ma anche odiato tanto..una persona non vale l’altra,ecco cosa c’è, e le impressioni valgono poco niente,siamo umani..purtroppo

      • massimolegnani 2 luglio 2019 a 18:48 #

        Le somiglianze sono spesso deleterie, per chi le coglie e per chi è sosia involontario.

      • Apparentemente 2 luglio 2019 a 18:56 #

        Già

      • massimolegnani 2 luglio 2019 a 19:12 #

        .pero’ si può sempre sorriderci sopra 🙂

  14. newwhitebear 1 luglio 2019 a 21:56 #

    c’è sempre qualcosa d’istintivo nell’amore o nell’odio. Si va a pelle e non si cambia idea. Landa? Il ciclista triste? A me sembra il paperino delle due ruote. Parte per vincere un giro e spunta sempre un compagno che gli soffia la pagnotta.

    • massimolegnani 1 luglio 2019 a 22:27 #

      Sì, si va a pelle e non si cambia idea 🙂
      Landa forse mi è simpatico proprio perché è un predestinato alla sconfitta, paperino delle due ruote lo chiami giustamente (e impietosamente) tu 🙂
      ml

  15. Neda 2 luglio 2019 a 10:38 #

    Pura poesia e quel tanto di ironico, e furioso anche, che porta a partecipare e fa venire in mente quanti siano gli indiscussi odi, le idiosincrasie, le intolleranze e i folli amori che ci attanagliano e colgono, a volte, di sorpresa senza alcun motivo, apparente o non, proprio così, a pelle, come dici tu.

    • massimolegnani 2 luglio 2019 a 18:53 #

      L’importante è che tutto questo sia ammantato di ironia, soprattutto verso se stessi
      Un sorriso di buona serata, Neda
      ml

      • Neda 4 luglio 2019 a 07:52 #

        Buon mattino.

      • massimolegnani 4 luglio 2019 a 09:49 #

        buongiorno a te 🙂

  16. Apparentemente 2 luglio 2019 a 19:53 #

    O rifletterci

  17. Erika 3 luglio 2019 a 13:56 #

    “Solo le persone superficiali non giudicano dalle apparenze” O.W. 🙂

  18. Riccio 4 luglio 2019 a 22:13 #

    Ogni tanto capita anche a me, più le simpatie che le antipatie per fortuna – in realtà non so se è una fortuna. E nonostante questo, mi viene in mente un’antipatia e non una simpatia al momento: cambio subito canale se per radio passano una canzone di Eros Ramazzotti.

    • massimolegnani 4 luglio 2019 a 23:09 #

      eheh, il tuo Eros fa il paio col mio Vinicio, cambiare canale (o spegnere la radio) è un gesto dettato dall’istinto di sopravvivenza.
      ciao Riccio 🙂
      ml

  19. elettasenso 5 luglio 2019 a 13:51 #

    Anch’io, come te, vivo di simpatie e antipatie “di pelle”, viscerali. Più per chi incontro nel mio cammino che per i così detti divi o campioni di cui raramente me ne frega qualcosa. Persone incontrate che vengono incluse nel mio privato catalogo: antipatiche/simpatiche. Ieri, per esempio, sono stata con una ragazzina di dodici anni che mi ha davvero colpito per la guizzante VIVACITÀ intellettuale. Capita di rado, almeno a me, di trovare tanta INTELLIGENZA. Normalmente incontro buoi ghiri civette o lupi.

    • massimolegnani 5 luglio 2019 a 14:38 #

      Non avevo dubbi che tu fossi sufficientemente sanguigna per avere simpatie/antipatie a pelle, è la cosa mi fa solo piacere 🙂
      Ovvio che nemmeno io perdo il sonno per Johnny Depp o la jolie, mi erano comodi come esempi 🙂
      Buona giornata amica ara
      ml

      • elettasenso 5 luglio 2019 a 21:01 #

        😉 davvero troppo sanguigna 😀 buona serata caro

      • massimolegnani 5 luglio 2019 a 22:03 #

        Non credo troppo, il giusto:)

  20. lepastelbleu 5 luglio 2019 a 20:02 #

    peccato che ti neghi Don De Lillo, è davvero un grande….

    • massimolegnani 5 luglio 2019 a 22:06 #

      eheh, i pregiudizi, lo riconosco, mi precludono delle scoperte 🙂
      Buona serata Greta
      ml

  21. Sabina_K 7 luglio 2019 a 11:59 #

    Simpatie e antipatie a pelle fanno parte dell’unicità di ciascuno, nessuno escluso, e negarlo è da perfetti ipocriti (antipatici, loro sì, è non solo a pelle!).
    C’è poi lo spazio per la riconsiderazione delle simpatie e delle antipatie, spazio più adulto e cerebrale, che ci salva, almeno in parte, dall’umoralità del giudizio, umoralità che però non va mai disprezzata, perché spesso si lega alla “comprensione istintuale/di sentimento” (non scrivo “di pancia” perché è un’espressione abusata e ormai solo deprecabile).
    Comunque io diffido da quelli “simpatici a tutti” e/o “mi stanno tutti simpatici”: da quelli mi tengo veramente alla larga…

    • massimolegnani 7 luglio 2019 a 13:07 #

      sottoscrivo ogni tua parola
      (i “simpatici a tutti” mi stanno antipatici in prima battuta, eheh)
      buono scampolo di domenica, Sabina
      ml

  22. La forma dell'anima 7 luglio 2019 a 19:09 #

    Abbiamo sicuramente gusti e antipatie simili, e di simile c’è anche quella cosa “a pelle” che non dà spazio a ripensamenti! Se poi per puro caso mi trovo costretta ad approfondire la conoscenza di qualcuno che mi stava antipatico, continuo comunque a ricercare conferme di ciò che pensavo: d’altronde odio perdere 🤭

    • massimolegnani 7 luglio 2019 a 22:23 #

      eheh, non so se dobbiamo esserne fieri di questi nostri pre-giudizi, ma è così e poi siamo anche auto-ironici 🙂
      ciao 🙂
      ml

  23. cuoreruotante 13 luglio 2019 a 14:23 #

    Mi piaci in versione critica 😁
    Io prima di provare un qualsiasi sentimento provo a vedere “cosa c’ è dietro, una chance non la nego a nessuno .
    Buon sabato!

    • massimolegnani 13 luglio 2019 a 16:32 #

      eheh, in versione critica e quasi cinica in qualche risvolto:)
      Buon weekend a te, Cuore
      ml

  24. Deserthouse 25 settembre 2019 a 21:49 #

    come ti capisco a pelle non mi piacciono molte cose o persone, mi basta una sensazione… a pelle ho fatto ottime scelte e scelte indecenti, a pelle ho sentito ostilità dove ho trovato amici. Forse non ho un gran istinto pensandoci bene

    • massimolegnani 25 settembre 2019 a 23:11 #

      Se non se ne fa una regola di vita, è piacevole ogni tanto affidarsi a una sensazione superficiale, a pelle, nel fare le nostre scelte. Accettando però il fatto che anche la pelle possa sbagliare.
      Un sorriso
      ml

  25. Morgana✈💖🌎 24 ottobre 2019 a 21:49 #

    Johnny Depp è tutto tranne che violento.. credimi. La Jolie fa molto per il bambini e collabora con tante associazioni umanitarie, la stimo molto. Per il resto capisco… spesso si va a pelle😉

    • massimolegnani 24 ottobre 2019 a 22:48 #

      sì, sono sensazioni (a pelle) senza la pretesa di verità 🙂
      ml

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: