la legione del disonore

17 Dic
by web

                                               

 Il presidente francese Macron ha conferito all’omologo egiziano, Al Sisi, la legion d’onore. Avrà avuto le sue buone ragioni, probabilmente si sarà voluto sdebitare per tutte le armi che questi gli ha comprato.

È il realismo politico, bellezza, di che ti meravigli?

Già, è vero, ma Corrado Augias, saputolo, ha impacchettato la propria, analoga, onorificenza, ricevuta anni addietro, e l’ha restituita all’ambasciata di Francia.

Per questo gesto Augias è stato sbeffeggiato ed etichettato come illuso, ingenuo, velleitario, addiritura buonista, massimo insulto possibile in bocca a certi individui che evidentemente preferiscono stare dalla parte dei cattivisti.

Credo che i suoi detrattori  non abbiamo capito, volutamente, il significato della restituzione: non è stata una motivazione politica a farlo agire, una guerra donchisciottesca alla Francia, ma una pulsione morale, concetto assai difficile da comprendere e impossibile da apprezzare da chi fa del cinismo una bandiera. Eppure le cose sono molto semplici: Al Sisi è il responsabile morale dell’assassinio di Regeni o quanto meno ha sempre coperto gli autori materiali del delitto frapponendo mille ostacoli alle indagini e alle richieste dei magistrati italiani. Impossibile per Augias (e per altri che dopo di lui hanno agito allo stesso modo) condividere la medesima onoreficenza con il dittatore egiziano, onoreficenza che a mantenerla sarebbe divenuta per lui un punto di disonore.

Sicuramente il gesto di Augias non avrà alcun effetto concreto, eppure il suo comportamento ha raddrizzato di un milionesimo di grado lo sbilenco asse morale del mondo in cui viviamo.

Grazie, Augias.

36 Risposte a “la legione del disonore”

  1. Claudio Capriolo 17 dicembre 2020 a 13:07 #

    Grazie mille, Augias.

  2. Dona 17 dicembre 2020 a 13:32 #

    Dirittura morale si diceva un tempo, a raddrizzare qualcuno dei mille sentieri storti su cui ci incamminiamo.
    Nelle orearovescio ben trovano posto i “gestiarovescio”

    • massimolegnani 17 dicembre 2020 a 15:03 #

      già, il suo è stato proprio un gestoarovescio 🙂
      ciao Dona
      io

  3. Guglielmo 17 dicembre 2020 a 15:41 #

    Le armi le abbiamo vendute (e molte) anche noi, ma nessuno si è indignato.

    • massimolegnani 17 dicembre 2020 a 16:26 #

      è vero, con l’approvazione di tutti i partiti
      noi, che eravamo parte in causa siamo stati più meschini della Francia.
      davvero triste.
      ciao Guglielmo
      ml

  4. tramedipensieri 17 dicembre 2020 a 16:52 #

    Avrei fatto lo stesso. Uno schiaffo morale ogni tanto ci vuole. Per me è stato un gran gesto: umano, politico, religioso, etico tutto quello che si vuole, ma un grande segnale che dice da che parte si è.

    • massimolegnani 17 dicembre 2020 a 16:56 #

      sì, un gesto chiaro che in questa vicenda (di Regeni) è mancato troppe volte.
      ciao .marta
      ml

  5. Giuliana 17 dicembre 2020 a 19:45 #

    Morale, parola sconosciuta oramai. Un gesto del genere è stato compreso da pochi. Un grand’uomo.

    • massimolegnani 17 dicembre 2020 a 20:13 #

      sì, un bel gesto da parte di un uomo schietto.
      buona serata, Giuliana
      ml

  6. alemarcotti 17 dicembre 2020 a 23:38 #

    Si. Grazie davvero

  7. teti900 18 dicembre 2020 a 02:08 #

    mi considero da sempre ‘amica’ di Augias (lui però non lo sa).
    credo che avrebbe fatto lo stesso gesto anche senza la vicenda di Regeni.
    le violazioni dei diritti umani del regime egiziano sono macroscopiche ed è già tanto averci a che fare, addirittura premiare l’egemone è vomitevole.
    sono certa che altri seguiranno l’esempio di Corrado, almeno lo spero.

    • massimolegnani 18 dicembre 2020 a 19:13 #

      Sì ne sono convinto anch’io
      purtroppo non tutti hanno seguito il suo esempio
      Buona serata, Teti
      ml

  8. pino 18 dicembre 2020 a 09:42 #

    Questo riconoscimento l’ha ricevuto anche l’ex presidente Napolitano e Massimo D’Alema….io aspetto un gesto anche da loro.

    • massimolegnani 18 dicembre 2020 a 19:14 #

      eheh, da D’alema temo che lo aspetteremo invano, non mi sembra il tipo da gesti nobili.
      Ciao Pino
      ml

  9. Neda 18 dicembre 2020 a 11:57 #

    Hai ragione. Un gesto coerente con la propria etica, quello di Augias, il quale ha fatto bene, molto bene a restituire l’onorificenza, visto che viene data a un assassino è più che giusto dissociarsene.

  10. vittynablog 18 dicembre 2020 a 17:33 #

    Mille volte bravo Augias! Una gtan brava persona.troppo onesto per certa politica 🙂

  11. newwhitebear 19 dicembre 2020 a 00:03 #

    Ci sono dei concetti che spesso sfuggono alla massa pronta a mettere like su tutto.
    Il gesto non avrà conseguenze pratiche ma dimostrano che certi valori morali resistono in questo mondo sciagurato fatto di persone incapaci di avere un rigurgito di ideali e la schiena dritta.
    Buona serata

  12. franco battaglia 19 dicembre 2020 a 08:24 #

    Siamo vittime dei mercati.. è l’economia che comanda..e se ne frega dell’indignazione e delle vergogne politiche..

    • massimolegnani 19 dicembre 2020 a 11:13 #

      Purtroppo è come dici tu, ma proprio per questo atti isolati di indignazione e gesti di dirittura morale fanno bene allo spirito anche se non ottengono risultati concreti.
      Ciao Franco
      ml

  13. Arwen Elfa 20 dicembre 2020 a 14:31 #

    Direi che, in questo caso, Augias ha agito bene, anzi più che bene ! Certo c’è gente che non potrà capirlo mai, perchè non in grado di collegare il cervello prima di pensare. Ho trovato il tuo blog grazie al Post FRANKEN-MEME A GOGO’ del Blog Posto di Bloggo di Franco Battaglia. Ora seguo anche io il tuo blog. Spero che vorrai rendermi il follow-back per il mio blog il Rifugio degli Elfi https://ilrifugiodeglielfi.blogspot.com/

  14. gialloesse 2 gennaio 2021 a 13:14 #

    Non dimentichiamo che il gesto di Augias era principalmente rivolto alla francia; dove sono state fomentate tutte le guerre degli ultimi 400 anni e che non ha mai mancato, in ogni circostanza, di manifestare il suo assoluto disprezzo per il nostro paese.

    • massimolegnani 2 gennaio 2021 a 15:01 #

      Concordo con la tua osservazione, la Francia in politica estera è indisponente
      ml

  15. quartopianosenzascensore 3 gennaio 2021 a 17:17 #

    grazie Augias!

  16. amleta 8 gennaio 2021 a 04:23 #

    Il coraggio di portare avanti le proprie idee in un gesto raro. Sono contenta di venir a sapere di questo grande esempio di coraggio 😌

    • massimolegnani 8 gennaio 2021 a 11:11 #

      sì, un gesto dal forte impatto morale.
      buona giornata Amleta
      ml

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: