quattro opzioni più una

14 Mar
c.calati

                                               

La vita è qualcosa che fa tremare i polsi, dapprima ti sembra tanta, troppa per come ti senti insufficiente, poi diventa poca per tutto quello che vorresti fare.

La vita è una bazzecola, una roba facile che attraversi come una lama il burro, hai appena iniziato e sei già dall’altra parte. Già. Appunto.

La vita è un’acqua subdola, la raccogli con le mani a conca, ma prima di raggiungere le labbra lei ti è già sfuggita tra le dita.

La vita è un mulino a vento, ti porta in alto e in basso sulle pale e intanto macina i tuoi anni che resta solo polvere.

La vita è una nevicata straordinaria, ti incanti fiocco a fiocco ma se ogni tanto non ti scrolli ti seppellisce sotto.

50 Risposte a “quattro opzioni più una”

  1. Dona 14 marzo 2021 a 11:44 #

    Wow, piccoli frammenti di saggezza tra stupore e disincanto, tra aspettativa e rimpianto e un ironico sorriso. Grazie Massimo mi fai iniziare bene la giornata e non è poco

    • massimolegnani 14 marzo 2021 a 14:25 #

      bene, mi fa piacere e buon proseguimento di domenica
      ciao 🙂
      io

  2. sibillla5 NADIA ALBERICI 14 marzo 2021 a 11:50 #

    eh si proprio così!!! bravo Massimo!

  3. Quando hai questi toni capisco perché ti leggo da così tanto tempo!La bravura dello scrittore la saggezza dell’età fanno il resto…buona domenica Carlo.

  4. titti onweb 14 marzo 2021 a 12:15 #

    Incantevole, Massimo ☀️🌹

  5. LaDama Bianca 14 marzo 2021 a 12:20 #

    La vita è un turbine. Un vortice.
    E’ tante di quelle cose che se davvero dovessimo riassumerle tutte non sapremmo da dove cominciare.
    Ma tu trovi sempre le parole. Complimenti.

  6. Centoquarantadue 14 marzo 2021 a 13:04 #

    Definizioni splendide, intense e semplici al tempo stesso.

  7. coulelavie 14 marzo 2021 a 13:08 #

    La vita un giorno succede che non è più quella che conoscevi e ti aspettavi.

    • massimolegnani 14 marzo 2021 a 14:33 #

      già, e ti accorgi di averla alle spalle quando la credevi davanti!
      ml

  8. Cesare 14 marzo 2021 a 17:12 #

    Cinque opzioni in una volta? Non mi ci basterebbe una vita…

  9. vittynablog 14 marzo 2021 a 17:49 #

    Cardarelli scriveva : La vita, io l’ho castigata vivendola!

    • massimolegnani 14 marzo 2021 a 19:50 #

      è quello il punto, viverla, castigandola o baciandola, anzichè elucubrarci sopra!
      Bravo Cardarelli e brava tu che me l’hai fatto sapere 🙂
      ml

  10. unallegropessimista 14 marzo 2021 a 23:11 #

    molto belle

  11. elettasenso 15 marzo 2021 a 14:06 #

    Anche qui sta scendendo la neve. Belle riflessioni… Direi filosofiche

    🙂

    • massimolegnani 15 marzo 2021 a 14:56 #

      allora guardala fiocco a fiocco ma..non fartene seppellire 🙂
      grazie Eletta, un sorriso
      ml

  12. cuoreruotante 15 marzo 2021 a 17:15 #

    Dolce e delicata. Bravissimo ❤

  13. Neda 15 marzo 2021 a 19:00 #

    Già, passi tutta la vita a cercare di imparare e quando ti sembra di incominciare a capire qualcosa, ti accorgi che è già finita.

  14. newwhitebear 15 marzo 2021 a 23:48 #

    spiegazione chiara cosa rappresenta la vita. Qualcosa che non possiamo dominare.

  15. blognumeroquattro 16 marzo 2021 a 08:10 #

    Bello

  16. franco battaglia 17 marzo 2021 a 09:54 #

    La vita è tua moglie che gli scoprono un cancro alle ovaie e di punto in bianco diventa tutta una lotta, un cambio di prospettive, nuove priorità, altre necessità. Eccola la vita. Sorridere al male e cercare di fartelo amico.

    • massimolegnani 17 marzo 2021 a 10:50 #

      sì, la vita è un continuo capovolgimento di fronte, che all’improvviso può diventare fronte di battaglia.
      ma mi auguro che il tuo sia un esempio del tutto teorico.
      un abbraccio, Franco
      ml

      • franco battaglia 17 marzo 2021 a 18:28 #

        Non lo era e mi scuso per la brutalità. Forse il bisogno di uno sfogo quasi in campo neutro. Ma combattiamo. Ora combattiamo.

      • massimolegnani 17 marzo 2021 a 19:03 #

        non ti preoccupare per la “brutalità” della notizia, probabilmente avevi bisogno di dirlo, di gridarlo e sono contento che tu l’abbia fatto qui.
        mi spiace tremendamente, ma voi combatterete e vincerete.
        rinnovo l’abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: