primo giorno di Rosso*

15 Mar
by web

                                                 

Ubbidire? Riconoscere il senso proibito del rosso? Oppure fottersene? Soffrire in silenzio sul limite? O vedere tutto come un divertente gioco rischioso?

Non oso, eppure vorrei, c’è tutto un mondo lì fuori che mi seduce come pelle femminile.

Non devo.

Desidero.

Impossibile resistere.

Mi muovo incerto oltre il consentito, ho più entusiasmo che cervello mentre procedo per sentieri ignoti.

Piedi nudi sull’erbe nuove,  mi stendo sui fiori. Il cielo privo di nuvole è di conforto, mio complice e compagno in un giorno nuovo.

Dormo, forse sogno.

Mentre torno uno sconosciuto mi dice Deficiente!

Forse è vero, eppure rido, sono felice.

*Il brano partecipa al gioco di scrittura “Senza A” proposto da Eletta sul suo blog

(inchiostroneroweb.wordpress.com)

24 Risposte a “primo giorno di Rosso*”

  1. quartopianosenzascensore 15 marzo 2021 a 21:19 #

    Con A o senza A è un testo in cui mi sono riconosciuta!
    🙂

    • massimolegnani 15 marzo 2021 a 23:47 #

      mi fa molto piacere quello che dici perchè significa che al di là del vincolo esteriore di scrittura, sono riuscito a dare un senso al contenuto.
      un sorriso
      ml

  2. vittynablog 15 marzo 2021 a 21:26 #

    Non è semplice ubbidire certe volte. Il desiderio di sentirsi liberi è più forte di certi ordini. Sto per uscire….mi fermo, come ben so, gli ordini non si discutono!

    • massimolegnani 15 marzo 2021 a 23:48 #

      in realtà oggi non ho trasgredito nemmeno io, però ho sguinzagliato la fantasia fuori dalle sbarre 🙂
      buonanotte Vitty
      ml

  3. franco battaglia 15 marzo 2021 a 22:38 #

    Te volevo vede’ se stavi ancora in ArAncione.. ahah.. anzi no.. ihih

    • massimolegnani 15 marzo 2021 a 23:50 #

      eheh, sarebbe stato più difficile da scrivere 🙂
      ciao Franco
      ml

  4. Cesare 16 marzo 2021 a 07:05 #

    Ci sono trasgressioni intelligenti e non autolesionistiche che vanno coltivate. Ma la difesa della salute pubblica non è da scherzarci.

    • massimolegnani 16 marzo 2021 a 11:07 #

      assolutamente d’accordo con te, bisogna usare la testa per preservare la salute collettiva, ma la fantasia lasciamola correre 🙂
      ciao Cesare
      ml

  5. Guglielmo 16 marzo 2021 a 11:52 #

    Vuoi mettere a dura prova l’assenza…?

    • massimolegnani 16 marzo 2021 a 12:02 #

      l’assenza di A o di libertà?
      in ogni caso, sì, nel mio piccolo cerco di sfidare entrambe, con la fantasia, almeno 🙂
      ciao Guglielmo
      ml

  6. ilmestieredileggereblog 16 marzo 2021 a 15:38 #

    per fortuna io ho i cani, almeno tre passeggiatine al giorno me le faccio….. bello il tuo pezzo, con o senza A……

  7. Neda 16 marzo 2021 a 18:56 #

    In questo momento sta passando uno stormo di uccelli nel cielo e taglia la luce del sole, quasi al tramonto, creando lampi strani che si proiettano sulla parete della stanza.
    Uscirò un po’ domani a esplorare i nuovi fiori selvatici nati nel giardino lasciato incolto.
    Buona serata.

    • massimolegnani 16 marzo 2021 a 20:53 #

      piccole esplorazioni dei dintorni, ora possiamo solo quelle.
      buona serata a te, Neda
      ml

  8. elettasenso 16 marzo 2021 a 20:18 #

    Ed è bellissimo. Osare come un bimbo che gioca ❤️

  9. newwhitebear 16 marzo 2021 a 22:01 #

    molto in linea col momento. Scrivere senza A? È dura.
    Complimenti per il bel post

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: