breve brano vagabondo*

25 Mar
c.calati

                                                

Era un suonatore vagabondo, malmesso per l’età ma ancora attratto dalla stranezza del mondo. Andava controvento per le strade delle donne, senza possedere né denaro né decoro nè una sola nota davvero seducente, ma era fedele a un vago concetto d’amore evanescente, come una nuvola da guardare allegro senza temerne l’acqua.

Prese poderose sberle e qualche sberleffo ben congegnato, folate freddolose da gelare le ossa. Ma quando una che non conosceva, una dalla bellezza nascosta e dal volto aperto, regalò all’uomo carezze e dolcezze non attese, fu come avere un vento caldo nelle vele e un sangue nuovo nelle vene.

*da un’idea di Eletta Senso nel suo gioco “senza lettera i” (https://inchiostroneroweb.com/2021/03/22/gioco-linguistico-del-lunedi-3/)

51 Risposte a “breve brano vagabondo*”

  1. titti onweb 25 marzo 2021 a 00:18 #

    Perfetta per la buonanotte 🙏⭐⭐⭐⭐⭐⭐

  2. Dona 25 marzo 2021 a 00:38 #

    Di solito questi giochi “senza” o “con” una lettera sono un un po’ artificioso e i testi risultano impacciati, questo scorre leggero e controvento fino al vento caldo finale e all’asterisco rivelatore.

    • massimolegnani 25 marzo 2021 a 00:59 #

      eheh, ho cercato di nascondere un po’ il gioco, in modo che l’attenzione non si concentrasse tutta sull’assenza della i 🙂
      buonanotte, Dona
      io

  3. teti900 25 marzo 2021 a 09:27 #

    a questo punto resta solo da attendere, con trepidazione, il testo senza ‘o’ e quello senza ‘e’… per ora sei riuscito benissimo a fare senza di ‘a’ e di ‘i’, comincio a pensare che riusciresti a scrivere perfettamente anche senza metà dell’alfabeto!

    • massimolegnani 25 marzo 2021 a 10:39 #

      ahah, mi sto allenando per arrivare a scrivere un brano senza usare l’alfabeto 🙂
      grazie Teti per le simpatiche parole
      ml

  4. la Curatrice 25 marzo 2021 a 10:37 #

    Delizioso!

  5. coulelavie 25 marzo 2021 a 11:15 #

    Il bello è che trasformi questi semplici giochetti in qualcosa comunque di valore letterario e bello da leggere. Complimenti! 😉

    • massimolegnani 25 marzo 2021 a 12:21 #

      valore letterario forse è eccessivo, ma è vero cerco di dare un senso e un ritmo alle parole rimaste dopo il setaccio delle i 🙂
      grazie per il bell’apprezzamento.
      ml

  6. elettasenso 25 marzo 2021 a 15:55 #

    Sei proprio bravo perché non é assolutamente facile scrivere senza i 🌷🌷🌷provare per credere. 😉

  7. vittynablog 25 marzo 2021 a 17:01 #

    Il racconto è delizioso e tu sei bravissimo!!!! 🙂

  8. maxilpoeta 25 marzo 2021 a 21:14 #

    lavoro molto interessante, accompagnato da una bellissima immagine..👏👏👍

  9. Bloom2489 26 marzo 2021 a 00:54 #

    Non mi ero accorta che mancavano le i 😊

  10. franco battaglia 26 marzo 2021 a 16:31 #

    Dice bene Bloom… stavo leggendo senza fare nessuna fatica, anzi, perfettamente a mio agio.. spettacolo!!

  11. Riccio 26 marzo 2021 a 21:22 #

    Non so se hai presente il libro “Esercizi di stile”, di Raymond Queneau. Mi domandavo, come sarebbe lo stesso brano senza un’altra lettera? Sarebbe possibile scriverlo – per esempio – senza una o? O senza una a?
    Personalmente ci ho provato ma per ora non mi viene in mente un modo di riscriverlo che sia comunque bello da leggere (come il tuo pezzo): Però è anche vero che è stata una lunga giornata e sono assonnata e infreddolita, non le condizioni migliori per pensare.

    Ciao ml!
    R.

    • massimolegnani 26 marzo 2021 a 22:44 #

      spero non legga questo tuo commento Eletta (che è l’artefice del gioco), sennò alla prima occasione proporrà un brano senza A 🙂
      decisamente difficile scrivere senza A o senza O che sono le vocali onnipresenti, credo sia superiore alle mie capacità.
      semmai prova con qualcosa di più semplice, come togliere una consonante o vocali meno impegnative come la e o la i, per dire la u!
      ma prima scaldati in qualche modo che a testa fredda non si riflette 🙂
      ciao Riccio
      (e grazie per il “bello da leggere”)
      ml

  12. newwhitebear 26 marzo 2021 a 23:13 #

    non è lungo ma burberamente bello.Commento senza “i” 😀

    • massimolegnani 26 marzo 2021 a 23:28 #

      Complimenti GianPaolo
      Mi piace burberamente:)
      ml

      • newwhitebear 27 marzo 2021 a 00:09 #

        Volevi che scrivessi ‘sicuramente’? Non ho trovato un sinonimi adeguato 😀

      • massimolegnani 27 marzo 2021 a 01:07 #

        eheh, la ricerca di alternative è impegnativa 🙂

      • newwhitebear 27 marzo 2021 a 22:41 #

        impegna sì perché non sempre c’è. Allora bisogna cambiare tipologia di frase. Comunque sei bravo

      • massimolegnani 27 marzo 2021 a 23:23 #

        sono appassionato di enigmistica e certe volte è proprio un enigma trovare il modo di aggirare l’ostacolo linguistico 🙂

      • newwhitebear 28 marzo 2021 a 17:44 #

        ottimo esercizio mentale ma un tempo lo ero anch’io ma adesso ho rinunciato

      • massimolegnani 28 marzo 2021 a 20:05 #

        io mi ci diverto ancora 🙂

      • newwhitebear 29 marzo 2021 a 18:18 #

        provato con il gioco di oggi.

      • massimolegnani 29 marzo 2021 a 19:18 #

        ho appena visto, contento che tu abbia giocato e sei stato davvero in gamba.
        complimenti

      • newwhitebear 29 marzo 2021 a 20:38 #

        ma tu sei il maestro in questi giochi. Letto anche la tua., a parte un non e un e, direi che è molto buona.

      • massimolegnani 29 marzo 2021 a 21:07 #

        eheh, ho un po’ barato, ma sono peccati veniali, dai 🙂

      • newwhitebear 30 marzo 2021 a 20:54 #

        mi era venuta la voglia di qualche e e non ma poi mi sono astenuto. 😀

      • massimolegnani 30 marzo 2021 a 22:17 #

        bravo! io mi sono assolto 🙂

      • newwhitebear 30 marzo 2021 a 23:20 #

        ma certo

      • massimolegnani 30 marzo 2021 a 23:45 #

        🙂

      • newwhitebear 31 marzo 2021 a 18:22 #

        😀

  13. Alessia di Piattoranocchio 30 marzo 2021 a 08:35 #

    Che dolcezza questa parole… senza i..
    E la foto poi, mi ha aperto il cuore 😍

    • massimolegnani 30 marzo 2021 a 09:32 #

      grazie Alessia, anche per aver apprezzato la foto, mi sembrava che questo suonatore randagio si sarebbe appoggiato volentieri alla staccionata riempendosi gli occhi col paesaggio, prima di iniziare a suonare)
      buona cucina 🙂
      ml

  14. Luigi Catillo 31 marzo 2021 a 20:50 #

    Ricordo che anche in passato ti sei cimentato in altri giochi linguistici ed anche questa volta sei riuscito a creare una composizione molto gradevole. Ti rinnovo i miei complimenti Massimo. Buona serata e buone festività pasquali. 🙂

    • massimolegnani 31 marzo 2021 a 22:41 #

      ti ringrazio, Luigi. ogni tanto ci provo 🙂
      grazie anche per gli auguri che ricambio
      ml

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: