Archivio | i cento RSS feed for this section

l’ombra bianca degli alberi

31 Ago

c.calati

 

Mi piace l’ombra bianca che lasciano le piante sul selciato quando piove, mentre tutt’attorno il terreno si scurisce. Continua a leggere

resurrezione e sassi (revisione)

4 Ago

m.calati

 

 

 

E poi ritorneremo, terra sulla terra, sassi magari, levigati all’acqua, lavorati al vento, modellati dalla grandine. Continua a leggere

precari eroi

26 Giu

 

c.calati

Mi piacciono gli eroi che non lo sanno, e non lo sa nessuno che loro esistono, quelli senza bandiera e senza santi Continua a leggere

è tornata l’acqua nei canali

8 Mag

c.calati

Li avevo lasciati a marzo completamenti vuoti, il greto nudo di un’impudicizia sconveniente, perché il fondo conserva tutto quello che la gente ci butta dentro come fosse una pattumiera. Continua a leggere

il momento

23 Feb

c.calati

 

 

Nelle giornate brevi di medio inverno Camillo seduto alla seggiola larga attende fiducioso il crepuscolo. Continua a leggere

atlanti(de)

16 Gen

c.calati

 

 

Sono pagine di un libro che m’avvince, diario di piccole imprese già compiute, romanzo del possibile futuro. Continua a leggere

puzzle

8 Gen

by c.calati

 

 

Pezzo dopo pezzo ricompongo il puzzle, ogni tassello al posto giusto senza fretta. Ed ecco che in una sera d’inverno senza neve riaffiora dal tavolo una foto che non ricordavo. Continua a leggere

imbecillità a basso consumo di energia cerebrale

24 Dic

c.calati

 

 

L’orso bianco con problemi psichiatrici è un orso…bi-polare.

Volevo sciorinare freddure che abbassassero la temperatura terrestre, sono ecologista io, ma dopo questa non me ne sono venute altre.

Però ho due pillole di saggezza (?!): Continua a leggere

in un tardo pomeriggio d’ottobre

7 Ott

c.calati

 

 

È un luminoso grigio questo cielo coperto di nuvolaglia informe, come mercurio sparso sulle case, sai le brillanti gocce  inquiete di quando si rompeva il vetro del termometro. Continua a leggere

quasi autunno

17 Set

c.calati

 

 

Non ho paura dell’autunno e del declino delle cose. Anzi ho voglia che cadano le foglie Continua a leggere