Archivio | mille caratteri, più o meno RSS feed for this section

imprevedibili alleanze

7 Apr

c.calati

 

 

Cani e gatti, nemici per la pelle e per il pelo. I miei non fanno eccezione, anche se più che nemici sono rivali. Si rubano a vicenda il cibo, i giochi e il nostro affetto, si provocano e si stuzzicano in improvvisi assalti e di solito è Enea, il gatto, ad attaccare briga finchè Camilla, il setter, si scoccia e lo insegue latrando per il prato ma lui è rapido a rifugiarsi tra rovi irraggiungibili. Continua a leggere

Annunci

d e n t i

14 Feb
Bonette

by web

 

 

 

Meno mi alleno, più ingigantisco i sogni.

La più recente tra le fantasticherie da atlante è il Col de la Bonette che ha un nome morbido, accattivante, mi fa pensare a una zuppa inglese, tremolante allo sfarfallio dell’orizzonte. Ma lo scenario nelle foto è apocalittico, non un filo d’erba, non un cespuglio, un fiore, un cardo, un albero che folle sfidi l’altitudine, ovunque è un pietrisco frantumato da paesaggio lunare. La sua ascesa deve essere qualcosa di estenuante, con i suoi 2800 metri è il colle ciclistico più alto d’Europa. Continua a leggere

tre-ana-3

8 Feb
P1010034

c.calati

P1010037

c.calati

 

 

Mi piacciono queste tre ragazze accovacciate sul pontile come fosse ferragosto. Vociano e ridono. Dalla riva non sento ciò che dicono né vedo ciò che sono, belle, brutte, giovani, più avanti negli anni, ma che importanza ha? Belle lo sono a prescindere dall’estetica, giovani indipendentemente dall’anagrafe. Continua a leggere

a ciascuno il suo dilemma

22 Gen

c.calati

 

 

È adatto a me questo boccale, io che non abbocco al sole del mattino, semmai mi abbacchio nel dubbio che mi sfibra. Continua a leggere

le impronte della notte

4 Gen
volpe

by web

 

 

Silenziosa e circospetta, è stata di nuovo qui stanotte la figura senza nome e senza volto affamata di parole. Dormivo mentre lei si aggirava per il blog, come la volpe tra i cespugli del giardino, sai quando al mattino ti alzi e vai a fare due passi per il prato Continua a leggere

padelle e mastelli (riti di tardo autunno)

12 Dic
IMG_2017

by c.calati

 

 

Ci sono azioni semplici che si ripetono ogni anno e segnano questo tempo di passaggio lento nell’inverno meglio delle date a calendario o delle notizie meteo sui giornali. Continua a leggere

e dovrei scriverne

15 Nov

photo by margherita calati

 

 

A vederla da fuori, era forse una che passava con troppa facilità da un letto all’altro, e se era questo che pensavi di lei non avevi altro da dire. Continua a leggere