senza E*

3 Gen
dal web

Non fu cosa gloriosa, d’accordo, ma andava fatta. Così lo castigai, in un modo un poco da vigliacco.

Lui mi passò davanti, stava andando ai bagni da una corta scala. Spostai con noncuranza la gamba sinistra di poco, quasi di un nulla, ma bastò a incontrarsi con la sua caviglia. Ancora sghignazzava dopo la battuta cattiva, gratuita, rivolta al pubblico di amici col solo scopo di sputtanarmi davanti a tutti. Bastardo Claudio! Inciampò rotolando dai quattro gradini, lo sghignazzo si trasformò di colpo in  un urlo. Non mi alzai, non cambiai i tratti al volto, ma allungando il collo giù al fondo gli domandai, qualcosa di rotto, amico mio? Quando lo vidi rialzarsi, frastornato ma sano, andai al banco, pagai un giro di birra a tutti, puranco a lui, poi uscii dal bar. Non andavo orgoglioso della caduta provocata a rischio di danni, ma una volta fuori fui quasi soddisfatto gustandomi la rivalsa. Allora mi donai un unico strappo alla norma dataci da soli, dall’alba al tramonto il non utilizzo di E: a fior di labbra sibilai Claudio coglionE!

*Da un gioco proposto da Eletta Senso (inchiostroneroweb.com)

36 Risposte a “senza E*”

  1. Walter Carrettoni 3 gennaio 2021 a 12:49 #

    Ho dovuto rileggerlo per rendermene conto. Bravissimo.

    • massimolegnani 3 gennaio 2021 a 14:55 #

      eheh, l’ho specificato apposta nel titolo 🙂
      ciao Walter, grazie
      ml

  2. Luigi Catillo 3 gennaio 2021 a 12:51 #

    Interessante ed anche divertente questo percorso/gioco che hai intrapreso riguardante la rinuncia di una lettera. Ti auguro un sereno 2021 Massimo. 🙂

    • massimolegnani 3 gennaio 2021 a 14:57 #

      ogni tanto mi piace giocare con le parole, sono figlio della Settimana Enigmistica 🙂
      grazie Luigi, ricambio volentieri gli auguri
      ml

  3. franco battaglia 3 gennaio 2021 a 13:54 #

    Proprio -pico!! 😉

    • massimolegnani 3 gennaio 2021 a 14:59 #

      ahah, ma così non vale, mozzi la parola come Robespierre la testa del re di Francia 🙂
      un saluto, Franco
      ml

      • franco battaglia 3 gennaio 2021 a 18:45 #

        Solo unn trucch-tto dai! 😉

      • massimolegnani 3 gennaio 2021 a 19:10 #

        già, e intanto hai fatto cadere un’altra testa 🙂

  4. le hérisson 3 gennaio 2021 a 14:52 #

    uuuh quanto mi divertono i lipogrammi ^_^
    ben fatto!

  5. coulelavie 3 gennaio 2021 a 15:58 #

    CMPLMNT! S DVVR MLT BRV!

    • massimolegnani 3 gennaio 2021 a 19:07 #

      eheh, tu per non sbagliare le hai annullate tutte e cinque le vocali 🙂
      ciao
      ml

  6. ilmestieredileggereblog 3 gennaio 2021 a 17:26 #

    divertente!! mi ritorna un po’ alla mente Queneau…..

  7. rodixidor 3 gennaio 2021 a 21:01 #

    Un colpo da maestro.

    • massimolegnani 3 gennaio 2021 a 21:56 #

      eheh, al massimo da mastro (d’ascia) che ha scortecciato via le E dal tronco 🙂
      ciao rodix e grazie
      ml

      • rodixidor 3 gennaio 2021 a 22:17 #

        Bravo, mi son cimentato e so che non è facile.

      • massimolegnani 3 gennaio 2021 a 22:58 #

        Non è facile per niente perché le E si nascondono e sfuggono alla cattura 🙂 ma la tua prova era ottima, aveva senso e pathos

      • rodixidor 4 gennaio 2021 a 00:16 #

        sempre gentile

      • massimolegnani 4 gennaio 2021 a 01:04 #

        anche tu 🙂

  8. vittynablog 3 gennaio 2021 a 21:23 #

    Complim-nti mi lasci s-nza paro-l

    • massimolegnani 3 gennaio 2021 a 21:59 #

      eheh, le E povere vittime dei nostri giochi 🙂
      grazie Vitty
      ml

  9. vittynablog 3 gennaio 2021 a 21:24 #

    qui mi sono fatta prendere la mano . era parol-

  10. Bloom2489 3 gennaio 2021 a 21:48 #

    Forte! Un bel modo di trovare parole nuove 🙂

    • massimolegnani 3 gennaio 2021 a 22:04 #

      in effetti un po’ ci si deve spremere per trovare parole alternative e alla fine il risultato è un po’forzato.
      ciao Bloom e grazie per quel Forte!, mi piace 🙂
      ml

      • Bloom2489 3 gennaio 2021 a 23:41 #

        Non direi forzato, ma ricercato, che non vuole essere una parola snob ma come dicevo prima che ha richiesto un impegno in più di ricerca delle parole 🙂

      • massimolegnani 3 gennaio 2021 a 23:49 #

        sei davvero gentile ad apprezzare il lavoro che c’è dietro e ad assolvere la “forzatura” delle parole.
        grazie 🙂

  11. newwhitebear 4 gennaio 2021 a 22:50 #

    Nuovo gioco ben riuscito con un gradevolissimo racconto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: